rotate-mobile
Scuola

Campania, già 158 scuole hanno aderito al programma di Wwf e Sofidel

In palio anche buoni spesa per le scuole e forniture di carta

Un programma educativo, ad alto tasso di divertimento e con tanti premi in palio, che si snoda attraverso giochi, schede didattiche e quiz digitali che introducono al fenomeno del cambiamento climatico e degli impatti che causa sulla Terra; dallo scioglimento dei ghiacciai, all’effetto serra. C’è tempo fino al 29 aprile 2022 per partecipare a “Mi Curo di Te”, il progetto di educazione ambientale del WWF e Regina (Gruppo Sofidel), che dal 2014 accompagna i ragazzi italiani in un meraviglioso viaggio alla scoperta del Pianeta e di come prendersene cura.

I dettagli 

Il progetto – rivolto agli studenti delle scuole italiane primarie e secondarie di primo grado, agli insegnanti e alle famiglie – per l’edizione 2021/22, si concentra sugli obiettivi dell’Agenda 2030 e sul clima. Gli insegnanti potranno scaricare il kit didattico e guidare i ragazzi nella produzione di elaborati utili a scalare la classifica finale e aggiudicarsi i premi in palio. Per vincere, vale anche l’aiuto delle famiglie da casa, che potranno a loro volta partecipare ai quiz e ai sondaggi disponibili al sito www.micurodite.it.

Oltre a una fornitura di prodotti Regina e all’accesso al portale educational OnePlanetSchool di WWF, le prime tre scuole classificate dell’ordine primario e, ugualmente, quelle dell’ordine secondario di primo grado riceveranno buoni spesa in materiali didattici da 1.000 euro, 600 euro e 400 euro. Forniture di prodotti Regina e accesso a OnePlanetSchool anche per le scuole di entrambi gli ordini classificate dalla 4° alla 6° posizione. Ulteriori premi, infine, verranno assegnati mediante estrazione a sorte. Tutti i dettagli sul sito dell’iniziativa. I vincitori saranno comunicati su www.micurodite.it entro l’11 maggio 2022.

  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campania, già 158 scuole hanno aderito al programma di Wwf e Sofidel

SalernoToday è in caricamento