Giovedì, 5 Agosto 2021
Scuola

Ic Picentia sul podio per il progetto nazionale “Matematica e realtà”

Il progetto - ideato dai professori Anna Salvadori e Primo Brandi dell’Università di Perugia, coadiuvati dal professore Domenico Cariello in qualità di referente della regione Campania - è finalizzato a stimolare una profonda innovazione didattica in Matematica ed è rivolto a studenti e docenti di ogni ordine e grado

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Nuovo successo per gli alunni dell’Ic Picentia che hanno partecipato all’edizione 2021 del progetto “Matematica e Realtà” promosso dal dipartimento di Matematica dell’Università di Perugia e finalizzato al “rinnovamento radicale della didattica basato sull’interazione tra mondo reale e mondo matematico” attraverso l’utilizzo di un ventaglio di applicazioni tratte dalla vita quotidiana (es. il calcolo dell’abbattimento dell’inquinamento atmosferico prodotto dal traffico, in base al numero di alberi presenti un quartiere, etc).

Per l’edizione 2021, svoltasi in modalità a distanza, è l’alunno Claudio Paolillo, della classe II C della scuola Secondaria di I grado a classificarsi al I posto nella graduatoria nazionale della finale della gara individuale di “modellizzazione matematica”, categoria “Super Junior”, in cui si sono confrontate le migliori menti matematiche provenienti dai 50 istituti scolastici, per un totale di oltre 2 mila studenti, che hanno aderito all’iniziativa. Alla finale sono stati ammessi tre dei 20 allievi della Picentia che hanno partecipato alla semifinale: Ielpo Giorgia, Paolillo Claudio (vincitore) e Senatore Jacopo Antonio. La finale si è tenuta on line in diretta streaming con l'Università di Perugia, come anche la premiazione.

Il progetto - ideato dai professori Anna Salvadori e Primo Brandi dell’Università di Perugia, coadiuvati dal professore Domenico Cariello in qualità di referente della regione Campania - è finalizzato a stimolare una profonda innovazione didattica in Matematica ed è rivolto a studenti e docenti di ogni ordine e grado. "Già da cinque anni – commenta la dirigente scolastica Ginevra de Majo – nell’ambito dell’offerta formativa del nostro istituto abbiamo attivato corsi extracurricolari di potenziamento di matematica rivolti agli alunni e i docenti formati sono in continuo aumento. Gli allievi – spiega la dirigente - dopo aver seguito un percorso di formazione con la guida dei docenti durante il quale affrontano quesiti di varia natura e tutti legati alla realtà, partecipano alla semifinale della gara di modellizzazione matematica e, il 15 per cento di loro, alla gara finale, che negli anni scorsi si è sempre svolta all’Università di Perugia".

L’Istituto Comprensivo Picentia, al quinto anno di partecipazione al progetto “Matematica & Realtà” dell’Università di Perugia, continua a collezionare successi Nel 2016 a conquistare il podio è stato l’alunno David Cicalese, che si piazza al I posto nella finale della gara di modellizzazione matematica. Nel 2017, l’istituto partecipa a un’altra tipologia di gara, la “Staffetta creativa di matematica” con il gruppo dei SUPERMATUNO, costituito dagli allievi, Viviana D’Acunto, Annagiulia Di Muro, Vincenzo Francese, Natalia La Rocca, che ha creato un quesito di matematica a partire dalla lettura di un articolo di giornale, ottenendo il I posto a livello nazionale. Nel 2018 è l’allievo Emanuele Bernardo che, gareggiando nella categoria “Superjunior”, conquista il I posto. Mentre nel 2019 l’alunno Manzo Mario, di una classe IV della Primaria, è arrivato primo nella gara a livello regionale nella sezione “Elementary” e l’allievo Emanuele Bernardo ha ottenuto il II posto a livello nazionale nella categoria “Junior”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ic Picentia sul podio per il progetto nazionale “Matematica e realtà”

SalernoToday è in caricamento