← Tutte le segnalazioni

Altro

Scuola all'aperto: la scelta del secondo Circolo di Mercato San Severino

«La scuola ha voluto dare la possibilità ai bambini di vivere momenti preziosi all’aperto: di socialità, di attività didattiche, di gioco, consentendo loro, così come ai docenti, di sentirsi più liberi di creare occasioni di condivisione, nel rispetto del distanziamento sociale.» Così il Dirigente del Secondo Circolo di Mercato San Severino, Anna Buonoconto, illustra la sua idea di scuola all’aperto, in un periodo così restrittivo e limitante per gli alunni, costretti in questi mesi all’uso in classe di mascherine, di distanze, di rispetto di regole necessarie al contenimento della pandemia, un nemico purtroppo sempre dietro l’angolo. «In questi mesi, l’obbiettivo è stato quello di garantire ai bambini un clima di possibile vivibilità della scuola, nonostante le tante limitazioni – afferma la Dirigente Buonoconto –, ma con l’arrivo della primavera abbiamo ritenuto auspicabile immaginare una nuova prospettiva di scuola per i nostri bambini.» Il Secondo Circolo di Mercato San Severino, con l’appoggio dell’autorità comunale, ha reperito banchi e sedie presenti in un deposito appartenete all’Ente, provvedendo a riciclare questo materiale in disuso per poterlo riutilizzare. I banchi sono stati ricoperti con teli colorati, per poi essere posizionati nelle aree esterne alla scuola. L’iniziativa è stata inaugurata con la merenda all’aperto, permettendo finalmente ai bambini di incontrare la tanto aspettata normalità, potendo abbassare la mascherina, riuscendo finalmente a mostrare e a guardare i sorrisi dei compagni. «E’ stato bellissimo poter osservare le espressioni di gioia dei nostri bambini – racconta la Dirigente - che finalmente si sono sentiti liberi di poter vivere un momento della propria giornata scolastica senza costrizioni. Un bambino di classe Prima mi ha guardato dicendomi “Sei la numero uno!”, questo credo sia stato il momento più bello di questo nostro lungo e difficile anno di scuola.» L’idea della merenda sana e all’aperto sarà anche trattata nell’ambito di un convegno che il Secondo Circolo, assieme al Comune di Mercato San Severino e al Lions club ha organizzato per la giornata di lunedì 3 maggio, nell’ambito del Progetto P.O.N. seconda edizione “Kids Science Project: l’apprendista Scienziato”, dal titolo “A tavola…gustare – gioire – giocare”. Una scuola, dunque, attenta ai bisogni dell’infanzia, con il preciso intento di consentire ai bambini di vivere con spensieratezza anche questo momento per loro così difficile. L’idea di fondo è quella di consentire ai bambini di poter sperimentare momenti fatti di studio, creatività, arte, gioco, lettura, circondandosi di spazio, sole, natura e libertà, con attività di pittura, di osservazioni geografiche, sperimentazioni scientifiche, approfondimenti testuali, scrittura di testi, ascolto e letture di libri, tutto nella piena libertà che uno spazio all’aperto può consentire. Tra le attività all’aperto, la scuola ha programmato anche la semina di piantine per i più piccoli. I bambini della scuola dell’Infanzia, infatti, in questo periodo sono stati coinvolti nelle attività di primavera, con l’esperienza di mettere in piccoli contenitori dei semini di fiori o di legumi da far crescere, occupandosi in classe di innaffiarli, per poi poterli piantare negli spazi verdi esterni. Una scuola green quella del Secondo Circolo che fa della natura, del riuso e della libertà le armi vincenti per poter accompagnare i propri alunni verso la possibilità di vivere con serenità e senza paura un futuro ancora incerto, ma fatto di speranza per la conquista della normalità.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
SalernoToday è in caricamento