Sicurezza, arrivano i fondi per due istituti scolastici di Sarno

La Regione Campania ha finanziato, con contributi straordinari, gli interventi per la messa a norma antincendio di due edifici scolastici: il liceo statale “T. L. Caro” (succursale località Episcopio) e l' Ipss (succursale in località Lavorate)

Il sindaco Giuseppe Canfora e l'assessore alla pubblica istruzione Vincenzo Salerno annunciano che la Regione Campania ha finanziato, con contributi straordinari, gli interventi per la messa a norma antincendio di due edifici scolastici: il liceo Statale “T. L. Caro” (succursale località Episcopio) e IPSS di Sarno ( succursale in località Lavorate). In una nota il primo cittadino e l’amministrazione comunale ringraziano il governatore Vincenzo De Luca, l'assessore regionale al ramo e la Provincia di Salerno per lo sblocco dei fondi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento