Aci Salerno vincente a Vallelunga

Esaltante ACI Racing Week End sull’autodromo romano per i piloti con licenza rilasciata dall’Automobile Club Salerno

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Entusiasmante impresa per il giovane Simone Iaquinta al volante della Porsche 991 GT3 Cup, partito dalla prima fila dopo il 5° posto in gara 1, che ha centrato una spettacolare vittoria in gara 2 della Carrera Cup Italia, dopo una partenza da manuale Iaquinta ha ha iniziato il suo attacco arpionando presto il comando. Da quel momento il pilota del Ghinzani Arco Motorsport ha difeso in ogni modo la leadership di gara, con una strategia intelligente che ha spesso messo in bagarre gli inseguitori, per respingerne gli attacchi. Un fine settimana iniziato con un problema ad una guarnizione che lo ha privato di prove più proficue, concluse in 7^ posizione. Iaquinta ha portato a tre le vittorie in bottino, dopo quelle di Misano e Mugello.

Ottima trasferta romana anche per Aldo Festante, il giovane pilota italo canadese dell’Ombra Racing new entry nel monomarca della casa tedesca, che ha fatto registrare il nuovo record dell’Autodromo in qualifica firmando la pole position. In gara 1 ha concluso in 2^ posizione e poi Festante è stato estremamente costante in gara 2 dove ha sempre mantenuto il 5° posto di partenza, evitando le rischiose battaglie per il vertice della corsa. Prossimo appuntamento della Porsche Carrera Cup dal 2 al 4 ottobre in Toscana al Mugello Circuit.

E’ stato un fine settimana molto impegnativo e difficile quello romano per Denny Molinaro che dopo un 4° ed un 3° posto, entrambi ottenuti con caparbie rimonte, è sempre più leader del Campionato Italiano Prototipi. Il driver 22enne ha allungato in testa alla serie ACI Sport sulla Wolf GB 08 Thunder spinta da motore Aprilia durante il 4° round del campionato.

L’alfiere DM Competizioni è stato autore di due entusiasmanti rimonte in entrambe le gare. Denny ha usato freddezza e strategia proprie dei piloti più navigati e con attenzione ha evitato le tante mischie. Scivolato fino in fondo alla top ten in gara 2, quando lo stop improvviso di un avversario in pista lo ha portato a saltare su un cordolo e poi ha iniziato una decisa e caparbia rimonta, che lo gli ha consentito di firmare anche il giro veloce della gara in 1’33”119. Rimonta entusiasmante, senza rabbia ma con tanta determinazione che ad un giro dalla bandiera a scacchi gli ha permesso di agguantare la terza posizione e tanti punti che lo hanno visto allungare in classifica. Prossimo round, il 5° e penultimo, al Monza ENI Circuit dal 6 all’8 novembre.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento