rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
social

Restyling "Archi del Diavolo": il primo benefattore è l'ingegnere Gianluca Urti

Va avanti, dunque, il progetto ideato e proposta dalla consigliera comunale Sara Petrone

E’ iniziata la raccolta fondi per la riqualificazione degli storici “Archi del Diavolo” situati in via Arce a Salerno. E spunta un primo benefattore: si tratta dell’ingegnere Gianluca Urti della “Urti Re Projects Srl” che ha sposato il progetto avviato nella scorsa consiliatura dalla consigliera comunale Sara Petrone, con una donazione di 5mila euro. 

I commenti

“Accolgo con immenso piacere la notizia comunicatami dal collega e coetaneo Gianluca Urti della Urti RE Projects circa il versamento di 5 mila euro al Comune per l’Art Bonus Archi del diavolo da me messo in campo nella scorsa consiliatura”, ha dichiarato, in una nota, proprio la Petrone: “E’ evidente che l’ammontare della somma necessaria chiama ad un senso di responsabilità tutti gli imprenditori che operano nel territorio cittadino. Questo è un momento favorevole considerato che il ponteggio è stato allestito e, pertanto, gli interventi potrebbero svolgersi in tempo reale. È un intervento per chi ama la città di Salerno, la sua storia e che riqualifica notevolmente il centro cittadino”. Auspica l’arrivo di altri investitori lo stesso Urti: “Sono onorato e felice di essere l’apripista per questo intervento così importante per l’immagine della nostra città a cui sono immensamente legato per motivi affettivi e dove ho conservato la sede della mia attività operante in tutta Italia. Un auspicio è che molti possano incrementare questa iniziativa perché un piccolo contributo possa essere moltiplicatore e ispiratore di un grande intervento per il bene di tutti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Restyling "Archi del Diavolo": il primo benefattore è l'ingegnere Gianluca Urti

SalernoToday è in caricamento