rotate-mobile
social Olevano sul Tusciano

La terapia del sorriso: il progetto Arcobaleno al servizio dei bambini

L’associazione, neanche in questa particolare situazione di emergenza sanitaria, si è risparmiata: ha allargato il proprio sostegno anche al centro vaccinale, di Olevano, Battipaglia e Oliveto Citra

Da più di 10 anni l’Associazione Arcobaleno Marco Iagulli Onlus si prodiga per regalare un sorriso ai più piccoli attraverso la Clown Therapy, prestando il suo aiuto e il suo conforto ai reparti oncologici pediatrici e non, di diverse strutture ospedaliere.  Sono numerosi i benefici  ottenuti in termini di felicità e allegria tra i bambini ospedalizzati, che sono di forte ispirazione per continuare su questa strada, cercando di fare sempre meglio.

Il progetto

L’associazione, neanche in questa particolare situazione di emergenza sanitaria, si è risparmiata: ha allargato il proprio sostegno anche al centro vaccinale, di Olevano,  Battipaglia e Oliveto Citra, al fine di farsi carico al meglio di questo nuovo bisogno dei bambini in età pediatrica. È stato attivato un nuovo progetto di sorriso e accoglienza, destinato ai più piccoli che scelgono di vaccinarsi, e alle rispettive famiglie, comprensibilmente spaventate e confuse, che grazie all’aiuto dei nostri volontari hanno potuto vivere questo momento importante in condizioni le più serene possibili. Tale impegno è stato, sin da subito, accolto con particolare entusiasmo dai volontari dell’associazione, che comprendendo l’importanza della causa, l’hanno abbracciata senza alcuna esitazione.  Tutto ciò ha fatto si che un’esperienza paurosa come un’iniezione, si sia  trasformata in un momento positivo, perfino divertente. Con giochi, musica, racconti e attività ludiche di diverso tipo, i volontari in qualità di clown dottori hanno reso possibile la vaccinazione di molti bambini, i quali ricordiamo essere tra i soggetti più fragili a rischio. A beneficio di tutto ciò ci sarà il loro sorriso, la loro spensieratezza nel proseguire le attività educative e formative con più sicurezza. È un passo fondamentale per il ritorno alla normalità.  Un ringraziamento va, in primis, ai volontari che hanno reso questa impresa una realtà, riuscendo ad organizzarsi in tempi brevi e mettendo a punto soluzioni innovative nella gestione della campagna vaccinale. Infine un doveroso ringraziamento va al Dottor Vincenzo Patella, responsabile del centro vaccinale, e al Dottor Giuseppe De Masellis, responsabile del consultorio,  entrambi dell’Ospedale S. Maria della Speranza di Battipaglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La terapia del sorriso: il progetto Arcobaleno al servizio dei bambini

SalernoToday è in caricamento