Mercoledì, 29 Settembre 2021
social Pontecagnano Faiano

Pontecagnano, barbiere apre in zona rossa per tagliare i capelli ad un ragazzo autistico

Alle 15.30 del 26 marzo, il quindicenne si è presentato dal suo barbiere di fiducia che ha potuto aprire per il tempo strettamente necessario per consentire il tradizionale e mensile taglio di capelli, dopo un'ordinanza del sindaco

Un barbiere di Pontecagnano ha ripreso la sua attività solo per 1 ora e solo per lui. Carmine Casale ieri ha accolto nel suo salone un 15enne autistico, dopo l'ordinanza emanata dal sindaco di Pontecagnano, Giuseppe Lanzara, che lo ha autorizzato a lavorare, nonostante la zona rossa, per un’esigenza “speciale”.

La storia

Il barbiere di Corso Italia è l'unico di cui si fida e con cui è a suo agio un ragazzo di 15 anni affetto da una grave forma di disturbo dello spettro autistico. La madre dell'adolescente aveva contattato nei giorni scorsi il primo cittadino di Pontecagnano, preoccupata per la salute del figlio, il quale, abituato al taglio di capelli mensile, sempre nello stesso giorno e allo stesso orario, avrebbe potuto reagire in modo scomposto dinanzi all'impossibilità di recarsi dal barbiere come di consueto. Da qui, la decisione del sindaco: ieri, alle 15.30, il quindicenne si è presentato dal suo barbiere di fiducia che ha potuto aprire per il tempo strettamente necessario per consentire il tradizionale e mensile taglio di capelli. Il sindaco ha anche disposto che tale operazione si ripeterà il 26 di ogni mese, qualora lo stato di emergenza e la chiusura per barbieri e parrucchieri proseguisse.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontecagnano, barbiere apre in zona rossa per tagliare i capelli ad un ragazzo autistico

SalernoToday è in caricamento