rotate-mobile
social

Il maggio della benessere presso La Tavernola: 4 appuntamenti tra il verde degli Alburni

La nota stampa

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Maggio è benessere, a cura di Mariangela Mandia, imprenditrice e creative manager attraverso il suo metodo Sistema Bellezza Management, ha destinato quattro appuntamenti al concetto di Benessere, Prevenzione e Formazione.

Il modello Sistema Bellezza Management,  ha sempre annoverato fra i suoi progetti il profondo legame fra la consapevolezza del valore salute, come sviluppo armonico fra individui, abitudini, consumi .

Le modalità al quale abbiamo assistito , conferma la coerenza di un codice etico personale si riflette nel lavoro che negli anni ha sempre affermato attraverso fusioni personali impregnate di conoscenza tecnica ma allo stesso tempo vissute in prima persona, con occhio attento  alle comunità o aziende con cui si interfaccia, dai più piccoli ai più grandi.

La volta di stare in casa,presso La Tavernola una sede del suo lavoro nel settore ospitalità.

Prendere nota , sabato 11 Maggio ore 9.00  visite gratuite senologiche con il Dott.Gerardo Siano, giovedì 16 Maggio ore 16,00 visite gratuite per il melanoma  con la Dr.ssa Graziella Babino, entrambi gli eventi hanno il patrocinio morale della LILT Sez.SA, di cui Mariangela Mandia è Ambasciatrice. Si  terranno dei dialoghi fra Mandia e i medici coinvolti, (si potra' usufruire dei servizi de La Tavernola , colazione o merenda , ma non sono collegati all'accesso alle iniziative ).

Il sabato 18 Maggio alle ore 9,00 un corso ECM per i medici che accrediterà 5 cfu e vede rinnovare il connubio fra l'Associazione presieduta dal Dott. Pasquale Contaldi e la Creative Manager Mariangela Mandia, la cui collaborazione è iniziata in Pompei, con le giornate mediche il nesso e l'arte il collegamento con l'Ambiente e la Poesia di Mandia, una informazione sempre all-inclusive per le esigenze di una medicina di prossimità dove l'esperienza diventa formazione e informazione pratica.

Il mese della prevenzione si concluderà il 24 Maggio alle ore 16,00 con il workshop “A Tavola con Trotula”, la prima dottoressa della storia  della scuola medica salernitana. Trotula ti porterà nella sua visione di benessere che fu straordinariamente globale, anticipando tutti i tempi. Con il libro “Trotula e la dieta mediterranea. Piccoli segreti per crescere felici” (V. Calabrese, A. Mastalia, R. Pastore; Talea; 12 euro), una favola ideata per grandi e piccini che insegna a mangiar sano e in modo naturale, che verrà presentato da una delle autrici, Roberta Pastore e dalla stessa Mariangela Mandia. 

Con la dolcezza e la leggerezza che caratterizza la narrazione delle avventure di Trotula, questo racconto abbraccia la logica che ispirò lo studio e la prescrizione dei trattamenti di cura di Trotula de Ruggiero, prima donna medico d’Europa, seguendo i principi della Scuola medica salernitana. Breve e di facile lettura contiene in sé tanti insegnamenti.Trotula elaborò la sua idea di salute attenendosi a quei principi che oggi definiamo rispettosi di uno “stile di vita” salutista, in cui trovano straordinaria importanza un insieme di fattori: un’igiene corretta, un’alimentazione equilibrata e la pratica dell’attività fisica.Trotula ci insegna anche che la Dieta mediterranea è una ricetta di abitudini alimentari scritta dai popoli meridionali e rimasta radicata nei secoli: nasce per rispondere alla miseria che spinse le generazioni a sopravvivere elaborando piatti a base dei prodotti della terra, ma la tradizione contadina meridionale imparò a bilanciare le scarse risorse alimentari con una saggia distribuzione dei suoi nutrienti. Il workshop adatto ai bambini dai 5 fino ai ragazzi di 18 anni. Kit di benvenuto e una forte ma profonda riflessione. Impegno e investimento delle proprie capacità e risorse , il dato di donare quanto si è con estremo senso del fare , con coraggio e investimenti, soprattutto quelli umani. La quiete , la dieta e la felicità di compagni coerenti per esempi di cultura d'impresa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il maggio della benessere presso La Tavernola: 4 appuntamenti tra il verde degli Alburni

SalernoToday è in caricamento