rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
social Bracigliano

Bracigliano, successo per l'ultima serata del concorso musicale al M. Francesco Cardaropoli

La cerimonia di chiusura è stata caratterizzata dalle premiazioni conferite a tutti i giovani partecipanti nelle varie categorie di appartenenza: archi, fiati, percussioni, canto lirico, pop, moderno, classico, ciascuno dei quali mettendo in risalto le proprie doti e qualità artistiche

Gran finale ieri sera, presso l’Auditorium di Palazzo De Simone a Bracigliano della quinta edizione del Concorso Musicale “International Music Competition Giovani Promesse – Francesco Cardaropoli” dedicato al docente del Conservatorio di Musica “G. Martucci” di Salerno”, prematuramente scomparso due anni fa. La cerimonia di chiusura è stata caratterizzata dalle premiazioni conferite a tutti i giovani partecipanti nelle varie categorie di appartenenza: archi, fiati, percussioni, canto lirico, pop, moderno, classico, ciascuno dei quali mettendo in risalto le proprie doti e qualità artistiche.

Le categorie 

Nella sezione solisti, categoria A chitarra premiati: Pasquale Salapete, Deyus: Sons De Carillon; Liobet: Canco del Liadre, J. Cardoso: Milonga.
Nella sezione solisti, categoria C. percussioni premiato: Giuseppe Albertini (assente per malattia).
Nella sezione solisti, categoria B archi premiato Eduardo Marino (contrabbasso); categoria in Sol Maggiore premiato Domenico Dragonetti per contrabbasso e orchestra.
Nella sezione scuole di musica categoria A premiati: Lorenzo Garibaldi (violino); A. Khachaturian “Studio n°5”.
Nella sezione solisti archi categoria D premiata Elena Vittoria Vincifori Troili (violino) nell’esibizione del concerto per violino di Bruch 1° tempo.
Nella sezione canto lirico categoria C premiata Valeria Feola esibitasi nella Chanson du roi Thulè … Air des bijoux da il Faust di C. Gounod.
Nella sezione musica da camera categoria C premiato il duo cello e pianoforte composto da Lorenzo Traverso (pianoforte) e Alessandro Parfit (cello) esibitisi nella sonata per violoncello e pianoforte opera 119 di Prokofiev.
Nella sezione solisti categoria E pianoforte premiato Muzi Li esibitosi nella Listz Rapsodia Spagnola.
 
“E’ stata una intensa e appassionante settimana di grande musica – ha detto il Sindaco Antonio Rescigno – Dopo due anni di stop forzato a causa della pandemia, come detto anche in altre circostanze, siamo finalmente ripartiti proprio dalla Musica, forma d’arte per eccellenza di cui Bracigliano è fiera e nota oltre i confini territoriali. Non a caso il nostro territorio viene identificato come Città della Musica. E l’Auditorium dello storico Palazzo De Simone non poteva che essere luogo migliore dal quale ripartire nella speranza di un immediato ritorno alla normalità”. “Mi sembra doveroso, in ultimo – conclude il Primo Cittadino – ringraziare tutti i membri dell’Associazione “Liberamente”, alla quale il Comune, Ente organizzatore di questo concorso dedicato all’amato e mai dimenticato M° Francesco Cardaropoli, ha affidato la gestione della kermesse musicale, alla quale hanno partecipato giovani e scuole provenienti da tutta Italia e anche dall’estero. Si è calato il sipario dell’Auditorium di Palazzo De Simone su uno spettacolare e atteso concorso, lo stesso sipario che da qui a breve tornerà a riaprirsi per ospitare altre emozionanti rassegne musicali”.  
 

In questa quinta edizione del Concorso hanno partecipato circa 1500 allievi (nel periodo pre-pandemia erano circa 3000) provenienti sia dalle scuole pubbliche che private e dai conservatori di tutto il mondo. Hanno infatti partecipato solisti provenienti da Cina, Giappone, Lettonia, Lituania, Germania e altri Paesi, oltre agli alunni di varie età che frequentano dalla scuola primaria al liceo. Ai vincitori delle varie categorie sono stati assegnati riconoscimenti su un montepremi totale di 10mila euro messo a disposizione dei giovani talenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bracigliano, successo per l'ultima serata del concorso musicale al M. Francesco Cardaropoli

SalernoToday è in caricamento