menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La filiera agricola ai tempi del Coronavirus: "Le Iene" fanno tappa a Buccino

Il programma di Mediaset ha intervistato l'imprenditore Francese Franzese, titolare della famosa azienda “La Fiammante Pomodoro” che esporta i suoi prodotti in quaranta Paesi del mondo

Non solo lavoratori stranieri sfruttati, ma anche italiani e aziende. E così l’inviato de “Le IeneGaetano Pecoraro, attraverso un servizio andato in onda ieri sera, ha svelato che cosa c'è dietro parte dell'agricoltura partendo da Borgo Mezzanone, un ghetto di duemila braccianti in provincia di Foggia. Non solo. Ma, nella stessa inchiesta giornalista, il giornalista ha intervistato anche chi si è da sempre distinto per essersi opposto a certi “meccanismi” come lo sfruttamento dei lavoratori.

La tappa nel salernitano

Ad essere intervistato è stato l’imprenditore  Francese Franzese, titolare della famosa azienda “La Fiammante Pomodoro” che esporta i suoi prodotti in quaranta Paesi del mondo. Franzese ha parlato dell’aumento dei prezzi che si sta registrando nella fase 2 del Covid-19 con un aumento per i supermercati che si aggirerebbe tra il 15% e il 20%. Poi si è nuovamente schierato contro il lavoro nero: “Tre anni fa ho denunciato il metodo della gara di vendita annuale della merce, imposto dalla Grande Distribuzione e volta al ribasso. C’è anche una legge al vaglio del Parlamento che dovrebbe disciplinare il tutto, perché spingendo il prezzo del prodotto della produzione verso il basso, tutto ciò ricade sulla filiera e soprattutto sul costo della manodopera”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento