rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
social Castellabate

Castellabate e Città del Vaticano: l'incontro delle comunità parrocchiali

Un summit che ha visto la centralità di Castellabate con i suoi fondatori: San Costabile Gentilcore ed il Beato Simeone.

Un incontro cordiale e fruttifero, nello Stato Città del Vaticano, ha avuto luogo tra Sua Eminenza Reverendissima il Cardinale Konrad Krajewski (Elemosiniere di Sua Santità Papa Francesco) e Antonio Grilleto

L'incontro

Un summit che ha visto la centralità di Castellabate con i suoi fondatori: San Costabile Gentilcore ed il Beato Simeone. Il colloquio è stato prodromico anche all’Udienza Generale che le comunità Parrocchiali di Castellabate avranno con il Santo Padre il 23 febbraio prossimo in Aula San Paolo VI (Sala Nervi) e successiva Santa Messa Solenne nella Basilica di San Pietro.“Per l’occasione - dichiarano Don Pasquale Gargione e Don Roberto Guida - verrà benedetta la Statua di San Costabile per il 40° Anniversario della proclamazione del Santo a compatrono della Diocesi di Vallo della Lucania e consegnata, altresì, copia del libro: il Beato Simeone di Antonio Grilletto”.“Grande gioia - replica il Sindaco Marco Rizzo - si percepisce nella comunità di Castellabate che ha già cominciato il countdown per abbracciare, sia pure virtualmente, il successore di Pietro”.

Arte e turismo, l'incontro a Paestum 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castellabate e Città del Vaticano: l'incontro delle comunità parrocchiali

SalernoToday è in caricamento