Paestum: torna Cinedù, la rassegna cinematografica degli Istituti scolastici

Pensata per gli istituti scolastici, la rassegna cinematografica consiste nella realizzazione di cortometraggi da parte degli alunni delle scuole primarie e secondarie di I grado che aderiscono al progetto

Tutto pronto, presso l'area archeologica di Paestum, per l'ottava edizione di Cinedù - School Movie Award, la rassegna cinematografica degli Istituti scolastici, ideata da Enza Ruggiero e patrocinato dal Ministero dell’Istruzione, dalla Regione Campania e dalla Provincia di Salerno.

L'edizione 2020

La parola chiave dell’edizione 2020 di School Movie è Coraggio. Pensata per gli istituti scolastici, la rassegna cinematografica consiste nella realizzazione di cortometraggi da parte degli alunni delle scuole primarie e secondarie di I grado che aderiscono al progetto. Essi sono coinvolti in tutte le fasi riguardanti la realizzazione del corto: scelta del tema da trattare, stesura del soggetto e della sceneggiatura, interpretazione. In questo modo gli alunni diventano loro stessi autori ed interpreti dell'opera realizzata. Così, venerdì 9 ottobre, anche gli studenti di Capaccio Paestum potranno mostrare il loro lavoro.

Il programma

Dopo l’accredito dei partecipanti, si parte alle 17.45 con la proiezione dei video realizzati dai piccoli alunni. A partecipare alla rassegna è stato l’I.C. Capaccio – Paestum con i plessi di Ponte Barizzo, Capaccio Scalo e Gromola. Presente anche l’I.C. di Capaccio Capoluogo con le scuole primarie di Borgo Nuovo, Spinazzo, Tempa San Paolo, Vannullo. Infine, hanno partecipato gli alunni della scuola secondaria di I grado con i plessi di Scigliati, Vannulo e Capoluogo.

I commenti

"Con School Movie offriamo ai nostri ragazzi un momento formativo e, al tempo stesso, di gioia – dichiara il sindaco Franco Alfieri – Sosteniamo questa bella iniziativa perché stimola la creatività dei più piccoli e incoraggia la loro fantasia. Sarà un bel momento per la nostra Comunità e anche un buon auspicio per il complesso anno scolastico che attende ognuno di loro".

"Il Covid-19 non ci ha fermato. In questi mesi, l’energia dei bambini mi è tanto mancata e quindi sono felicissima di ricominciare e di farlo da Capaccio Paestum – afferma l’ideatrice della rassegna, Enza Ruggiero – Ringrazio il sindaco Franco Alfieri e l'amministrazione comunale per il prezioso sostegno, ringrazio il direttore Zuchtriegel per l'ospitalità nella suggestiva location dei Templi. Con la collaborazione di tutti sono certa che l'evento si svolgerà in totale sicurezza e sarà anche l’occasione per far iniziare in bellezza e in allegria un anno scolastico particolare".

Nel rispetto delle norme di sicurezza anti Covid-19, l’ingresso è consentito solo su invito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

Torna su
SalernoToday è in caricamento