Centola, un bimbo al sindaco: "Mi mancano tutti, perchè non fai sparire il virus?"

Stamattina, nel giorno del suo compleanno, il primo cittadino ha ricevuto la lettera di un bambino di 10 anni di Palinuro

Commozione, oggi, per il sindaco di Centola, Carmelo Stanziola. Stamattina, infatti, nel giorno del suo compleanno, il primo cittadino ha ricevuto la lettera di un bambino di 10 anni di Palinuro. "Voglio ringraziarlo pubblicamente. - ha confessato il sindaco -  Caro Joe mi hai fatto emozionare... ti prometto che continueremo ad impegnarci con tutte le nostre forze affinché tu possa tornare presto a scuola e riabbracciare i tuoi compagni e le tue maestre. Grazie di cuore. Un abbraccio forte a te e a tutti i bambini del nostro Comune!".

Ecco la lettera del bimbo

stanziola-3

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Ordinanza anti-Covid di De Luca, i commercianti bloccano via Roma: "Il sindaco scenda dal Comune"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento