rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
social

Granata e Azzurri: tifoseria divisa per il comunicato della "Curva Sud Siberiano", la replica del Club Napoli Granata '98

Una proposta da "mediatore" è giunta anche dalla politica salernitana. Il consigliere comunale Antonio Cammarota, infatti, ha suggerito, a chi volesse alzare la bandiera del Napoli in vista dello storico traguardo, anche di esporre un simbolo granata in segno di rispetto e di gentilezza per la tifoseria e la città

Ha diviso l'opinione pubblica, il comunicato stampa degli ultras della Curva Sud Siberiano, rivolto ai salernitani che intendano festeggiare lo scudetto del Napoli. Da un lato, infatti, una parte della tifoseria ha accolto in maniera positiva l'invito dei Granata che, partendo dai concetti di identità e tradizione, hanno chiesto di riporre "sciarpe e bandiere azzurre nel cassetto. Non certo sui balconi di Salerno". Dall'altro, in molti hanno voluto stigmatizzare le parole degli ultras tacciandole, in alcuni casi, di provincialismo.

Le reazioni

Se in qualche posto si esulta per le bandiere azzurre, prima esposte e poi rimosse, a Torrione e Cetara, qualcuno, sul gruppo facebook della Curva Sud Siberiano, si è detto deluso dal comunicato: "Io ho amato sempre e solo la Salernitana e ho Salerno tatuata sulla pelle, se volgiamo avvicinare le persone a noi dobbiamo lasciare a loro la libertà di capire o scegliere per chi tifare, togliere la libertà non ci porta rispetto, noi le tradizioni e la storia della nostra città le tramandiamo, chi non le vuole seguire è libero di farlo[...]Pensiamo a noi senza fare guerre inutili, le nostre bandiere nella nostra città saranno sempre le più numerose e soprattutto le più importanti rispetto a qualsiasi altre".

L'intervento

Una proposta da mediatore è giunta anche dalla politica salernitana. Il consigliere comunale Antonio Cammarota, infatti, ha suggerito, a chi volesse sventolare la bandiera del Napoli in vista dello storico traguardo, anche di esporre un simbolo granata in segno di rispetto e di gentilezza per la tifoseria e la città.

La replica

Particolarmente significativo, infine, è stato il comunicato del Club Salernitana Napoli Granata '98: "Da sempre abbiamo fatto del nostro motto Respect, il nostro modo di esprimere la nostra passione. Dal comunicato a firma Curva Sud Siberiano deduciamo che, noi tifosi della Salernitana che viviamo a Napoli, non avremmo dovuto esporre i nostri vessilli se anche qui, in provincia di Napoli, tutti l'avessero pensata come voi. Per quanto ci sentiamo di rispettare quello che è il pensiero altrui, teniamo a rimarcare con forza che non lo condividiamo. Per quanto si possa amare la nostra Salernitana, mai penseremo di non permettere a qualcuno di esprimere la propria passione. Gli sfottò, il tifo e la goliardia sono il sale del calcio e li condividiamo in pieno, ma senza andare mai oltre. Da Ottaviano Napoli - concludono - Sempre e solo Forza Salernitana":

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Granata e Azzurri: tifoseria divisa per il comunicato della "Curva Sud Siberiano", la replica del Club Napoli Granata '98

SalernoToday è in caricamento