rotate-mobile
social Baronissi

Baronissi: al via la V edizione del "Concorso Internazionale Città di Baronissi"

"Siamo arrivati alla quinta edizione di un progetto che cresce di anno in anno – spiega Anna Malesci, direttore artistico del Concorso – Questo è l’obiettivo di una città, la forza di una comunità che amplia i propri orizzonti culturali e permette la crescita di giovani artisti"

Ai nastri di partenza per la V edizione del Concorso Internazionale Città di Baronissi, la kermesse organizzata dall’Associazione Flautisti Italiani AFI/ Falaut ETS, in collaborazione con il Comune di Baronissi, guidato dal sindaco Gianfranco Valiante, e con la preziosa attenzione della vicesindaco Anna Petta. L’evento, diventato una tappa attesa da musicisti, amanti e appassionati del settore, finalmente in presenza dopo la pandemia, si terrà dal 22 al 27 maggio nei luoghi più importanti della città, con la direzione artistica della professoressa Anna Malesci.

Il concorso

Il concorso è una competizione destinata a giovani musicisti con il preciso intento di valorizzarne e sostenerne il talento. In seno al concorso verrà realizzata anche una competizione riservata agli studenti delle SMIM e dei Licei Musicali. La manifestazione si terrà nella Chiesa del SS. Salvatore di Baronissi e al Convento Francescano della SS. Trinità (le sezioni dedicate alle orchestre SMIM e Licei Musicali, Cori si svolgeranno il giorno 26 maggio nel Centro Sociale di Baronissi in Via Pozzillo).

Undici le sezioni:  

  • Solisti: Archi • Chitarra • Fiati • Pianoforte • Percussioni • Fisarmonica • Arpa;
  • Musica da Camera: dal duo all’orchestra;
  • Canto Lirico;
  • Canto Moderno;
  • SMIM e Licei – Solisti: Archi • Canto • Chitarra • Fiati • Pianoforte • Percussioni • Fisarmonica • Arpa;
  • SMIM e Licei – Musica da Camera;
  • Cori: Senza limiti di età e di partecipanti;
  • Accademie non statali (solisti e musica da camera): Archi • Canto • Chitarra • Fiati • Pianoforte • Percussioni • Fisarmonica • Arpa;
  • Solisti Jazz;
  • Solisti Pop;
  • Band Jazz e Pop (con o senza vocalist).

I vincitori prescelti dalla commissione avranno l’occasione di esibirsi gratuitamente nel concerto di premiazione che si terrà il 27 maggio 2023 in presenza. Previsti premi e borse di studio (messe a disposizione dal Comune di Baronissi) per un valore complessivo di oltre 2mila euro. Inoltre la direzione artistica sceglierà, tra i vincitori di tutte le sezioni, i migliori talenti a cui andrà il titolo di “artisti in residenza” AFI: darà la possibilità di effettuare concerti nel cartellone “Suona l’altra Campania festival”. La serata di gala avverrà nella sede dell’Aula consiliare del Comune di Baronissi con un concerto pubblico a ingresso gratuito per la cittadinanza.

Il commento

"Siamo arrivati alla quinta edizione di un progetto che cresce di anno in anno – spiega Anna Malesci, direttore artistico del Concorso – Questo è l’obiettivo di una città, la forza di una comunità che amplia i propri orizzonti culturali e permette la crescita di giovani artisti. Anche la scelta di organizzare il concorso quest’anno in due location storiche per il territorio, il convento della Santissima Trinità e la Chiesa Madre del SS. Salvatore, rispecchia la volontà di valorizzare le bellezze architettoniche e paesaggistiche di Baronissi. Un binomio, cultura e turismo, che portiamo avanti con coraggio e passione, attraverso il talento dei giovani musicisti, che nelle precedenti edizioni hanno superato i mille partecipanti da tutto il mondo. Ascolteremo le loro performance che saranno accuratamente valutate dalla nostra commissione composta da personalità di chiara fama nel panorama culturale e musicale".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baronissi: al via la V edizione del "Concorso Internazionale Città di Baronissi"

SalernoToday è in caricamento