menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid-19, l’ “Africana Famous Club” non riapre per l'estate: l'annuncio

La famosa discoteca, situata nel comune di Praiano, Dal 1962 rappresenta il divertimento in una delle zone più belle del mondo, la Costiera Amalfitana

Almeno per quest’anno i frequentatori della movida by night dovranno fare a meno dell’ “Africana Famous Club” situato a Praiano. Per colpa, ovviamente, delle misure restrittive anti-Coronavirus.

La location

Dal 1962 rappresenta il divertimento in una delle zone più belle del mondo, la Costiera Amalfitana. E' caratterizzata dalla sua struttura in roccia naturale ed una grande terrazza a picco sul mare. Dispone di una grande pista coperta da lastre di vetro attraverso le quali si può ammirare il mare sottostante e le stalattiti e le stalagmiti illuminate dalle luci creano riflessi iridescenti rendendo l'architettura del locale un posto estremamente suggestivo.

L’annuncio dei titolari:

“Abbiamo sperato fino alla fine di poter fare del sano divertimento in Costiera Amalfitana, di poter regalare ai nostri ospiti delle serate magiche anche quest’anno così come avviene ogni anno dal 1962. I recenti casi italiani e quelli avvenuti nei locali notturni nella vicina Spagna, che hanno causato un nuovo lockdown in alcuni paesi della penisola iberica, sono stati la causa principale della nostra decisione. La responsabilità morale nei confronti dei nostri collaboratori, dei nostri ospiti e del nostro territorio vengono prima di qualsiasi altra cosa. Oggi, nessuno è in grado di fare divertimento rispettando il protocollo regionale, non per mancanza di capacità degli organizzatori ma perché il divertimento è libertà, voglia di vivere, gioia e allegria. Nessuno degli ospiti, come d'altronde è capitato in tutti i locali della regione, ha rispettato il protocollo. E cosa succederebbe se un asintomatico ballasse senza mascherina all'interno del nostro locale? Per noi amanti del divertimento, quello sano, responsabile, concreto, ai proclami preferiamo i fatti. È arrivato il momento di comunicare che per noi " oggi" non ci sono le condizioni per poter operare in sicurezza. Torneremo più belli e più forti di prima…..senza dimenticare che l’attesa aumenta il desiderio!!”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento