rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
social

Salerno ospiterà gli European Universities Games 2026: la presentazione

Nei quindici giorni della manifestazione, è prevista la presenza di circa 6mila persone, tra studenti-atleti, allenatori, dirigenti e arbitri, in rappresentanza di circa 500 università europee

Salerno con la sua Università e il Centro Universitario Sportivo ospiterà l'ottava edizione degli European Universities Games del 2026. Nell'aula magna di Ateneo, oggi pomeriggio, si è tenuta la cerimonia di assegnazione da parte dell'European University Sports Association. Salerno sarà, dunque, la capitale europea dei Giochi universitari tra quattro anni.

La kermesse 

Nei quindici giorni della manifestazione, è prevista la presenza di circa 6mila persone, tra studenti-atleti, allenatori, dirigenti e arbitri, in rappresentanza di circa 500 università europee. Quindici, invece, gli sport che si disputeranno: pallacanestro, badminton, pallacanestro 3X3, beach handball, beach volleyball, calcio, futsal, pallamano, padel, rugby, show dance, sitting volleyball, tennistavolo, tennis e pallavolo. Quindici le sedi individuate per ospitare le competizioni sportive, da piazza della Libertà a Salerno a piazza del Sapere al campus universitario di Fisciano, dai PalaUnisa alla spiaggia di Santa Teresa, dallo stadio Arechi allo stadio Vestuti di Salerno.

I commenti 

"Siamo onorati di questa assegnazione e ci apprestiamo, da oggi, a lavorare con dedizione e attenzione a questo importante evento non solo sportivo ma anche aggregativo e di contaminazione interculturale", ha spiegato Vincenzo Loia, rettore dell'Università degli Studi di Salerno "Le tante infrastrutture sportive distribuite nei nostri due campus - ha aggiunto - e le significative manifestazioni sportive che abbiamo ospitato e supportato sono testimonianza concreta di come lo sport sia una dimensione integrante dello stile di vita di Unisa, ma anche leva fondamentale per la crescita e lo sviluppo dei nostri giovani". Per Lorenzo Lentini, presidente del Cus Salerno "lo sport universitario e l'Università di Salerno guardano al futuro e con il contributo determinante del presidente De Luca aprono la città di Salerno ai giochi universitari europei del 2026, naturale prosecuzione dell'Universiade di Napoli 2019. Ringraziamo gli organi sportivi internazionali, Eusa e Fisu, per la rinnovata fiducia. L'obiettivo finale, in questi giorni difficili, è porre Salerno, la città e il campus universitario al centro dell'Europa e di tutte le università europee. Non solo sport, ma dialogo e crescita per le giovani generazioni". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salerno ospiterà gli European Universities Games 2026: la presentazione

SalernoToday è in caricamento