rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
social

Festa della Divina Misericordia al Duomo, con la partecipazione di ucraini e polacchi: il programma

L'appuntamento è per il 24 aprile, presso la Cattedrale di Salerno, alle ore 16 per l'adorazione eucaristica e alle ore 17 la solenne celebrazione presieduta dall'arcivescovo, sua eccellenza monsignor Andrea Bellandi

Tutto pronto per la XXII Festa diocesana della Divina Misericordia, festa voluta dal Signore, come si legge nel Diario di Santa Faustina, " Desidero che la prima domenica dopo la Pasqua sia la Festa della Misericordia. (…) in quel giorno, chi si accosterà alla sorgente della vita questi conseguirà la remissione totale delle colpe e delle pene. L'umanità non troverà pace, finché non si rivolgerà con fiducia alla Mia Misericordia. (…) Il mio Cuore gioisce del titolo di Misericordia. Annuncia che la Misericordia è il più grande attributo di Dio. Tutte le opere delle Mie mani sono coronate dalla Misericordia”.

Il programma

La celebrazione mira a rappresentare, dunque, un piccolo giubileo diocesano. Quest'anno la festa sarà vissuta insieme alla comunità ucraina e polacca per implorare la misericordia di Dio affinché i cuori dei potenti si lascino incontrare da quei raggi rossi e bianchi irradiati dal cuore di Cristo e restituiscano la pace ai popoli. L'appuntamento è per il 24 aprile, presso la Cattedrale di Salerno, alle ore 16 per l'adorazione eucaristica e alle ore 17 la solenne celebrazione presieduta dall'arcivescovo, sua eccellenza monsignor Andrea Bellandi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della Divina Misericordia al Duomo, con la partecipazione di ucraini e polacchi: il programma

SalernoToday è in caricamento