rotate-mobile
social Fisciano

Unisa, progetto per volontari per l’educazione Save the Children: come partecipare

Il progetto ha come obiettivo il recupero degli apprendimenti e della motivazione allo studio di bambini e adolescenti, dai 9 ai 17 anni, colpiti dalla crisi educativa prodotta dalla pandemia Covid-19.

Anche l'Università di Salerno parteipa al progetto “Volontari per l’Educazione” di Save the Children. Il progetto ha come obiettivo il recupero degli apprendimenti e della motivazione allo studio di bambini e adolescenti, dai 9 ai 17 anni, colpiti dalla crisi educativa prodotta dalla pandemia Covid-19.

I dettagli

Volontari per l'Educazione prevede di affiancare stabilmente un volontario, adeguatamente formato, ad un singolo bambino/adolescente o a un piccolo gruppo di bambini/adolescenti per l’accompagnamento allo studio online.Nel primo anno di attività il programma ha supportato più di 1500 bambini e ragazzi, grazie a più di 950 volontari e volontarie, e in quest’anno scolastico desidera raggiungere sempre più studenti anche grazie al contributo di volontari del nostro Ateneo. Il progetto è aperto a tutti gli studenti e le studentesse.

Disponibilità richiesta

Per poter partecipare è necessaria una disponibilità di almeno due momenti a settimana, da 1,5 ore ciascuno (per un totale di 3 ore settimanali), nei giorni compresi tra lunedì e venerdì, di pomeriggio (nella fascia oraria 14-18). Il tutto per un periodo minimo di 3 mesi.

Ferma il bullo, l'iniziativa

Formazione

Tutti i volontari e le volontarie saranno supportati attraverso due formazioni prima di poter essere pronti a iniziare il loro percorso e supportare al meglio i loro studenti. La prima, da fare quando si preferisce poiché on-demand, avrà la durata di 4 ore, la seconda sarà di 2 ore in un webinar live e permetterà un confronto diretto con lo staff e si potranno fare domande sul progetto.

Come partecipare

Compila il form e diventa un volontario per l'educazione! (LINK)

Cliccando sul link ti verrà chiesto di creare un tuo account con una mail, password e nome, per poter poi accedere al form.

Nota bene: quando compilerai il form alla domanda “Come ci hai conosciuto?” Indica “Tramite la mia Università”, e quella “A quale università sei iscritto” indica “XXXXXX”.

La partecipazione di studenti come te può davvero fare la differenza per il bambino o ragazzo che supporterai nello studio! Per avere maggiori informazioni visitare la pagina del sito di Save the Children. Sulla stessa pagina è disponibile anche una sezione FAQ con le domande e risposte più frequenti sull’attività di volontariato Per altre informazioni scrivere a volontariperleducazione@savethechildren.org

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unisa, progetto per volontari per l’educazione Save the Children: come partecipare

SalernoToday è in caricamento