rotate-mobile
social

Fotografia, la salernitana Gaia Renis vince il Premio "Driving Energy 2022"

Classe 1999, Gaia Renis studia editoria all'Università Statale di Milano. Il suo scatto si intitola “Stereocaulon vesuvianum”

È la salernitana Gaia Renis la vincitrice della categoria Junior (fino ai 30 anni) del “Premio Driving Energy 2022 – Fotografia Contemporanea”, il concorso realizzato da Terna con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo culturale del Paese e i nuovi talenti del settore. Classe 1999, Gaia Renis studia editoria all'Università Statale di Milano. Il suo scatto, che insieme agli altri arrivati in finale sarà esposto al Palazzo delle Esposizioni di Roma fino al 27 novembre, è intitolato “Stereocaulon vesuvianum” e raffigura un particolare lichene del Somma-Vesuvio, formato da un fungo e un’alga che sopravvivono in simbiosi grazie ai loro scambi energetici. Lo scatto di Gaia Renis

Il premio

A valutare i lavori fotografici vincitori, oltre alle 35 opere finaliste, una giuria di alto profilo tecnico e artistico supportata dal curatore Marco Delogu e composta da Salvatore Settis, storico dell’arte e accademico, Lorenza Bravetta, curatrice del settore Fotografia, cinema e nuovi media presso La Triennale di Milano, Elisa Medde, editor, curatrice e scrittrice di fotografia, Emanuele Trevi, scrittore e critico letterario, Premio Strega 2021, Jasmine Trinca, attrice e regista, e Massimiliano Paolucci, direttore Relazioni Esterne, Affari Istituzionali e Sostenibilità di Terna. I giurati sono stati supportati anche dal Comitato di Presidenza del Premio, composto da Valentina Bosetti e Stefano Donnarumma. Questa la motivazione del titolo conferito a Gaia Renis, che prevede anche un premio in denaro pari a 5mila euro: "Per aver proposto un lavoro coraggioso, complesso ed essenziale: centrato sul paradosso del 'fotografare l’invisibile', indaga, esplora e valorizza il fenomeno dell’energia a livello microscopico, partendo dalla sua impercettibilità e arrivando a sottolinearne la visibile essenzialità per l’ecosistema e la sua biodiversità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fotografia, la salernitana Gaia Renis vince il Premio "Driving Energy 2022"

SalernoToday è in caricamento