rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
social

Gli rubano il suo "Ciao": i carabinieri lo ritrovano dopo 23 anni

"E' come tornare indietro nel tempo", ha detto un impiegato di 50 anni di Salerno ai carabinieri di Celenza Valfortore (Foggia), quando è stato contattato per informarlo di aver ritrovato il suo motorino

Nel 1998 gli rubarono il 'Ciao'. E i carabinieri lo ritrovano dopo 23 anni.  "E' come tornare indietro nel tempo", ha detto un impiegato di 50 anni di Salerno ai carabinieri di Celenza Valfortore (Foggia), quando è stato contattato per informarlo di aver ritrovato il suo motorino.

La storia

Come riporta l'Ansa, l'altro giorno, mentre i carabinieri stavano facendo un controllo del territorio in zona Carlantino, i militari hanno notato un uomo in sella ad un vecchio Ciao. Lo hanno fermato per un controllo e l'uomo ha detto loro che si trattava di una "bicicletta": a quel punto i carabinieri hanno voluto vederci chiaro. Confrontando il numero di telaio con le banche dati delle forze di polizia, hanno scoperto che il cinquantino Piaggio era stato rubato a Salerno nel lontano 1998. Hanno quindi contattato immediatamente il proprietario che, ancora incredulo, si è recato nel comune foggiano per riprendersi il motorino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli rubano il suo "Ciao": i carabinieri lo ritrovano dopo 23 anni

SalernoToday è in caricamento