Minori: la Villa Romana rivive nel "Drama de Antiqvis" grazie al videomapping 3D

Lo spettacolo è andato in scena in occasione della XXIV edizione di Gusta Minori, organizzata dall’Associazione Gusta Minori, Comune di Minori e Scabec

Grande successo, ieri sera, a Minori per il Drama de Antiqvis, primo dramma musicale, teatrale che con l’ausilio della tecnologia innovativa con videomapping in 3D, ieri sera, per la prima volta ha mostrato le immagini di come era la Villa Romana al momento della sua nascita. Lo spettacolo è andato in scena in occasione della XXIV edizione di Gusta Minori, organizzata dall’Associazione Gusta Minori, Comune di Minori e Scabec. 

Lo spettacolo

"Per la prima volta con uso di videomapping in 3D ed opere teatrali inedite è stato possibile ricostruire l’atmosfera, gli ambienti e gli eventi che hanno visto protagonista la Villa Romana di Minori risalente al I Secolo d.C. e soprattutto abbiamo dimostrato il come la tecnologia innovativa possa rappresentare un valore aggiunto per il teatro e la cultura". Lo ha affermato Gerardo Buonocore, Direttore Artistico di GustaMinori.

"Dalle statue ad esempio al giardino, gli affreschi ma anche ciò che avveniva al suo interno: tradimenti, feste, complotti, ospiti, poi l’eruzione che non la distrusse anzi la consegnò ai posteri come straordinario patrimonio di conoscenza sul cosa fosse accaduto dopo l’evento di Pompei. Drama de Antiqvis è il primo evento teatrale che con una scena centrale fatta con attori reali, professionisti provenienti dal mondo del musical e della prosa, in grado di narrare le fasi salienti della vita di questo sito romano molto importante in Costiera Amalfitana. Abbiamo sperimentato, dunque una tecnica originale con insieme teatro dal vivo e realtà aumentata tramite videomapping in 3D. Ecco che il pubblico ha avuto la grande opportunità di visitare il giardino di allora – ha proseguito Buonocore -  il contesto territoriale e paesaggistico di quel periodo, ammirarne la bellezza, conoscerne i personaggi che l’avrebbero abitata, le loro storie e la storia. Si inizia ad esempio con l’arrivo della dominazione romana, la nascita della Villa, il periodo d’oro, poi l’eruzione. Di forte impatto emotivo sono gli effetti scenici davvero emozionanti che ci vengono regalati dalla realtà aumentata, dal videomapping ed in particolare il fuoco, i colori, il mare. Dunque attori professionisti mentre i testi inediti di Drama de Antiqvis, dramma musicale nel cui titolo abbiamo inoltre unito inglese e latino, sono dell’autrice Lucia Amato. La messa in scena in anteprima nazionale, a Minori, in occasione della XXIV edizione di GustaMinori, sta registrando in queste ore un grande successo. Dopo ieri sera si replica questa sera con altri 5 spettacoli nel rispetto delle misure di sicurezza".

Scena centrale dall'alto-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La tecnologia

“Abbiamo messo la tecnologia innovativa al servizio della cultura. Il fascino di entrare, grazie alla contemporaneità tra il videomapping e lo svolgimento delle scene dal vivo, nell’atmosfera dell’antica Roma e varcare l’ingresso della prestigiosa Villa Romana sorta a Minori nel I Secolo d.C. incontrando i personaggi che l’hanno abitata -  ha affermato Giuseppe Casciello responsabile della parte tecnologica di Drama de Antiqvis - vissuta, ammirando affreschi, mosaici, statue ma vedendo anche tutti gli eventi che si sono succeduti. E’ stata una vera sfida contro il tempo. Abbiamo realizzato uno show di un livello altissimo in meno di un mese. Abbiamo creato gli effetti speciali grazie all’uso di ben 4 videoproiettori da 20.000 ansi lumen cadauno ad alta risoluzione. Un livello di tecnologia molto sofisticato con un progetto video realizzato in 8000 X 1200 PIXEL e dunque davvero di alto profilo in grado di dare vita alla realtà aumentata”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Grande attesa a Fisciano, apre il Parco Commerciale "Le Cinque Porte"

  • Il postino di "C'è Posta per Te" fa tappa a Padula: mistero sul destinatario della lettera

  • Allerta meteo in Campania, i sindaci salernitani chiudono le scuole: ecco i comuni

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento