menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La prima di "Hammamet" al The Space di Salerno: la figlia di Craxi ringrazia Amatruda

Ad organizzare il gruppo, il giornalista Gaetano Amatruda: “Stasera sarò al cinema per vedere Hammamet. Con un gruppo di amici, di tradizione socialista e non solo"

Comunità socialista e non solo stasera si ritroverà al cinema The Space di Salerno, per vedere il film ‘Hammamet’ di Gianni Amelio. In sala, Salvatore Aversano ex potentissimo esponente del garofano rosso, e democristiani di lungo corso come Aniello Salzano. I socialisti di oggi, Antonio Fasolino area Nuovo Psi, e Marco La Monica, del Psi di Maraio. Amministratori e simpatizzanti come l'avvocato di Salerno Manuel Gatto, Lello Buonfiglio di Nocera Inferiore e il consigliere comunale di Campagna Giovanni Iuroio. 

L'idea

Ad organizzare il gruppo, il giornalista Gaetano Amatruda: “Stasera sarò al cinema per vedere Hammamet. Con un gruppo di amici, di tradizione socialista e non solo. Su Bettino Craxi sta cambiando la narrazione. Il 2020 è l’anno del ventennale, sarà l’anno per ricordare e per rilanciare un metodo: quello riformista che governa i processi e disegna il futuro. Ricordare Craxi non è consegnarsi alla liturgia delle commemorazioni, è denunciare le storture di un sistema, rivendicare il primato della politica sui poteri finanziari, è la nostalgia del futuro”, ha concluso.

Il post su Facebook di Amatruda

“Se tanti passi in avanti abbiamo fatto, è grazie soprattutto all’impegno della famiglia, alla forza ed alla dignità della signora Anna, è merito di Bobo e, consentitemi, soprattutto di un donna eccezionale, Stefania Craxi. La Fondazione, che lei ha voluto, negli anni ha fatto cose incredibili. Ha documentato le verità, ha contribuito a riscrivere la storia, ha smontato i luoghi comuni.

Ho avuto l’onore di conoscere Stefania nel 2000, con Enzo Giordano e Marcello Sorrentino. Il suo coraggio mi ha affascinato da subito e sono felice di aver trascorso questi venti anni, in parte, al suo fianco. Grazie Stefania. E la storia, la nostra storia continua”.

Il post di Stefania Craxi

“Grazie Gaetano a te e ai compagni che negli anni hanno sostenuto la mia battaglia. Non moltissimi per la verità....”

Il commento del segretario regionale del PSI Campania, Michele Tarantino

“Il grande schermo, con il film “Hammamet”, rimette a posto i tasselli della storia e restituisce alla società la figura rivalutata di Bettino Craxi. Il regista Gianni Amelio in questo film racconta gli ultimi momenti della vita in solitudine in Tunisia di Bettino Craxi, con una pennellata sul discorso conclusivo del quarantacinquesimo congresso del partito.

Bando ai revisionismi nostalgici: rileggere la storia aiuta ad analizzare e capire cosa siamo stati; solo così possiamo costruire un futuro possibile”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

social

Turismo, la spiaggia di Santa Teresa su "Lonely Planet": l'annuncio del sindaco

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento