rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
social

Cultura e solidarietà dell’Inner Wheel: a Salerno incontri di tre regioni del Sud

È una delle maggiori organizzazioni di volontariato femminile al mondo, con Socie che appartengono ai Club di diverse Nazioni, dall'Europa all'Africa, India, Filippine, Australia, Nuova Zelanda, Stati Uniti e Canada, per citarne soltanto alcune

Domani (a partire dalle ore 19), sabato, e dopodomani, domenica (a partire dalle ore 10), si svolgerà al Lloyd’s Baia Hotel, la novantanovesima edizione dell’Inner Day, promossa dal Distretto Inner Wheel 210 e organizzata dal
Club Inner Wheel Salerno con la partecipazione di circa duecento socie dei Club della Campania, Basilicata e Puglia. L'Inner Wheel è un'associazione nata il 10 gennaio 1924. È una delle maggiori organizzazioni di volontariato femminile al mondo, con Socie che appartengono ai Club di diverse Nazioni, dall'Europa all'Africa, India, Filippine, Australia, Nuova Zelanda, Stati Uniti e Canada, per citarne soltanto alcune. Si fonda sull'amicizia e sul servire individuale e collega tra loro Socie che appartengono ai Club di diverse nazioni, favorendo così la comprensione internazionale. 

Il dibattito 

Il ruolo delle donne nella nostra società sarà il tema al centro degli incontri programmati. Ai lavori parteciperanno la vice presidente nazionale, Maria Andria Pietrofeso, la segretaria nazionale Anna Carpignano Bardoni, l’editor nazionale Carmelina Cafiero, la governatrice della Campania, Basilicata e Puglia, Elena Sanpaolo Antonacci, la presidente del Club Inner Wheel di Salerno, Emma Magaldi Paolillo. In calendario ci sono anche la “Testimonianza di un impegno per la nostra comunità” a cura di Antonia Autori,  i saluti del sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, e del presidente del Club Rotary di Salerno, Antonio Ardito, la rappresentazione teatrale “Giovanni da Procida… chi era costui” a cura della Compagnia amatoriale diretta da Carmen Gatto, la visita alle ceramiche Solimene e un tour delle luci d’artista.

Le Innerine sono da sempre impegnate a vivere e far vivere emozioni, sogni, voglia di essere protagoniste del bene umano, sociale e culturale. Le Socie si incontrano, collaborano insieme, stringono nuove amicizie, trascorrono momenti di svago, organizzano attività culturali, riescono a realizzare innumerevoli progetti di service nelle comunità locali ed oltre i confini nazionali. L’attenzione è rivolta ai soggetti deboli ed a quelli meno fortunati, (i bambini, le donne, i giovani, gli anziani), ma l’Inner Wheel è sempre presente fattivamente anche in occasioni di calamità naturali prestando soccorso e aiuti concreti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura e solidarietà dell’Inner Wheel: a Salerno incontri di tre regioni del Sud

SalernoToday è in caricamento