rotate-mobile
social

Unisa: il professor Pardini diventa un "omino" Lego

L'artista L.D. Jensen, ideatore di Lego Classicists, ha scelto di dedicare il primo modello della serie 2020 al professor Giacomo Pardini del DiSPaC Unisa

Il professor Giacomo Pardini dell'Università degli Studi di Salerno è diventato un omino Lego grazie all'artista L.D. Jensen, ideatore di Lego Classicist. A darne l'annuncio è stata L'Unisa tramite i suoi canali social: "L'Università di Salerno e la sua attività di ricerca diventano protagoniste di Lego Classicists!"

Il progetto

"L'artista L.D. Jensen, ideatore di Lego Classicists, ha scelto di dedicare il primo modello della serie 2020 al professor Giacomo Pardini del DiSPaC Unisa, apprezzando tra l'altro le ricerche condotte in campo archeologico e numismatico - hanno spiegato dall'Unsa - Il personaggio del professor Pardini si aggiunge agli altri studiosi di antichità classiche appartenenti alla famiglia dei Lego Classicists".

Lego Classicists nasce da un gruppo di appassionati della celebre azienda danese che ha deciso di omaggiare, con singolari riproduzioni, figure famose nel campo dell'arte e della cultura antica.

Il commento

Pronto è giunto anche il commento del professor Pardini:

E’ un grande onore entrare a far parte della famiglia di Lego Classicists! Un sincero grazie all’artista L.D. Jense, alla sua creatività e all’attenzione che ha voluto dedicare a me e alla numismatica italiana offrendomi questo riconoscimento. Voglio condividere questo tributo internazionale con i colleghi Renata Cantilena, Federico Carbone e Flavia Marani con cui ogni giorno collaboro, con tutti i colleghi del DiSPaC di Unisa e con gli studenti con cui discuto, mi confronto e indago l’affascinante mondo della numismatica! E un grazie e un grande abbraccio a mio nipote Tommy, ragazzino brillante e affettuoso che LC ha voluto a fianco a me, per i momenti passati insieme a creare avventure archeologiche e numismatiche con gli omini della Lego!

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unisa: il professor Pardini diventa un "omino" Lego

SalernoToday è in caricamento