Lutto ultras granata, il saluto ad Orazio D'Orso: "Una bandiera sui balconi"

Nei giorni del coronavirus, non è possibile rendere l'ultimo saluto al tifoso degli East Side. Ecco l'iniziativa diffusa attraverso i social

Gli ultras granata si mobilitano per l'addio ad Orazio D'Orso, il tifoso del gruppo East Side prematuramente scormparso domenica 22 marzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I dettagli

"Per salutare il Vecchio Orso - scrivono gli amici di sempre -, vista l'impossibilità di dargli il commiato al cimitero e in segno di vicinanza alla famiglia, esponiamo la sciarpa o un vessillo del gruppo a cui apparteniamo, della città o della squadra a cui teniamo, qualsiasi essa sia, per ricordare un Ultras che ci ha creduto fino in fondo. Sarà il modo di dargli un degno saluto. Never mind the bulldog".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Ordinanza anti-Covid di De Luca, i commercianti bloccano via Roma: "Il sindaco scenda dal Comune"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento