social Oliveto Citra

Nel salernitano un memoriale per l'eroe della "Battaglia dell'acquedotto"

Ernest Childers guidava il drappello del 180° reggimento della 45esima divisione di fanteria che il 22 settembre 1943 si lanciò alla conquista di un’altura di Oliveto Citra difesa da due nidi di mitragliatrice tedesche

Un memoriale dedicato al soldato americano Ernest Childers ad Oliveto Citra. È quanto deciso dalla giunta municipale, che ha avviato la procedura per la realizzazione del monumento in località Madonna di Loreto. 

Il progetto 

A presentare il progetto la New Blood Italia, associazione no profit, che ha trasmesso a titolo gratuito all’Ente un progetto/idea per la realizzazione di un memoriale composto da 12 giunchi luminosi (led) dallo stelo in rame naturale posti in forma di ellisse attorno al fabbricato in pietra ove si è svolta la battaglia. Ernest Childers, nativo americano Muscogee della nazione Creek, guidava il drappello del 180° reggimento della 45esima divisione di fanteria che il 22 settembre 1943 si lanciò alla conquista di un’altura di Oliveto Citra difesa da due nidi di mitragliatrice tedesche nella cosiddetta “battaglia dell’acquedotto”. Nonostante una ferita al piede, Childers (morto nel 2005) neutralizzò due cecchini nemici, attaccò due nidi di mitragliatrici, catturò un osservatore di artiglieria e seppe guidare i suoi uomini alla conquista della postazione. Per tali azioni è stato insignito della“Medal of Honor”, la più alta decorazione militare assegnata dal Governo degli Stati Uniti a un membro delle sue forze armate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel salernitano un memoriale per l'eroe della "Battaglia dell'acquedotto"
SalernoToday è in caricamento