social

Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

Carmine Novella: "Io amo Salerno, ho lavorato con grande amore, onestà e disponibilità verso il prossimo. Vorrei che tutti capissero che questi sono i veri valori della vita"

E' stato avvolto da un caloroso abbraccio virtuale, il Capitano Carmine Novella, punto di riferimento per la Polizia Municipale di Salerno e della comunità intera che sta combattendo contro un brutto male, piombato all'improvviso nella sua vita, sconvolgendo anche tutti coloro che lo stimano e gli vogliono bene. Così, per ringraziare i tantissimi concittadini che stanno pregando per lui, infondendogli forza, il Capitano Novella, attraverso la nostra testata, lancia un commovente messaggio a tutti coloro che gli stanno dedicando un pensiero:

Io amo Salerno, ho lavorato con grande amore, onestà e disponibilità verso il prossimo. Vorrei che tutti capissero che questi sono i veri valori della vita. Io ho trascurato me stesso e la mia famiglia, ma gioivo a risolvere i problemi e a poter regalare un sorriso al prossimo, soprattutto ai sofferenti e ai bisognosi.

Vorrei che tutti lo capissero e non fossero sempre pronti ad equivocare chi cerca di fare del bene con chi cura i propri interessi. Il Signore a volte ci è vicino e noi ci giriamo dall'altra parte. Penso di aver onorato bene il nome e la memoria di mio padre, che mi ha preceduto in questo lavoro e che lo stesso identico male portò via a 59 anni. So di lasciare questa eredità ai miei figli che sapranno sempre onorarmi, perché sono due stupende persone, insieme ad una donna meravigliosa, mia moglie Annamaria.

Io resterò a lottare strenuamente da vero uomo e guerriero, a testa alta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

SalernoToday è in caricamento