rotate-mobile
social Montecorvino Rovella

Montecorvino Rovella, festeggiati i 100 anni di Giuseppe Di Vece

Grande festa a Montecorvino Rovella per i 100 anni di Giuseppe Di Vece, combattente della seconda guerra mondiale insignito della croce al merito di guerra per l'internamento in Germania ed in Russia

Grande festa a Montecorvino Rovella per i 100 anni di Giuseppe Di Vece, combattente della seconda guerra mondiale insignito della croce al merito di guerra per l'internamento in Germania ed in Russia. 

La festa

I festeggiamenti si sono tenuti presso l'aula magna della scuola media "Romualdo Trifone" in presenza degli alunni e dei rappresentanti delle forze dell'ordine e delle associazioni combattentistiche del territorio. Ad intervenire il sindaco, Martino D'Onofrio, il presidente della sezione di Montecorvino Rovella dell'Ancr (Associazione Nazionale Combattenti e Reduci), Pietro Decoroso, ed il presidente nazionale dell'Ancr, Antonio Landi. 

La storia

Nato il 10 febbraio del 1923, Di Vece partì soldato nel 1941 in servizio presso il 132esimo Reggimento Artiglieria Corazzata "Ariete" a Rovereto. Durante il conflitto fu fatto prigioniero dai tedeschi. Poi, l'internamento in Germania e poi in Russia. Nel Dopoguerra tornò in Germania da emigrante per esigenze lavorative. Socio della Sezione Combattenti di Montecorvino Rovella dal 1965, Di Vece ha anche ricoperto la carica di presidente della Sezione, della quale oggi è presidente onorario a vita.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montecorvino Rovella, festeggiati i 100 anni di Giuseppe Di Vece

SalernoToday è in caricamento