rotate-mobile
social

Street art nel segno della pace e dell'accoglienza, a Matierno: presentato il nuovo murales del Centro per la Legalità

Presente all'inaugurazione della nuova opera che ha colorato la Caritas parrocchiale di Matierno, anche l'assessore comunale alle Politiche Sociali Paola De Roberto

Arte, valori umani e spirito civico si fondono, a Matierno, precisamente presso la Caritas parrocchiale guidata da don Marco Raimondo, dove ieri sera è stato presentato il nuovo murales realizzato dai ragazzi del Centro per la Legalità della cooperativa sociale Galahad, nell'ambito del piano di zona S5 delle Politiche Sociali del Comune di Salerno. Minori del quartiere, insieme a giovani stranieri residenti a Salerno e con Dimitri, undicenne ucraino fuggito dalla guerra con la sua mamma, dunque, guidati dal noto writer McNenya hanno impreziosito la parete della Caritas parrocchiale di Matierno. Per ringraziarli, a ciascuno degli artisti in erba, il parroco Don Marco Raimondo ha donato un omaggio personalizzato, sottolineando la sinergia in essere tra Galahad e la parrocchia, finalizzata a promuovere azioni benefiche per la comunità, attraverso i più giovani "che si sono aggiunti di volta in volta, notando e prendendo parte al laboratorio in loco, in modo spontaneo e incoraggiante per tutti", ha osservato il parroco. "Ringraziamo Don Marco per la collaborazione e il supporto in ogni attività sociale rivolta al bene del quartiere e non solo e il nostro McNenya con il quale proseguiamo il laboratorio di street art - incalza la presidente della cooperativa Galahad, la giornalista Marilia Parente - Siamo grati inoltre all'assessorato alle Politiche Sociali che crede e incoraggia l'impegno dei nostri ragazzi, prove viventi di come il bene possa essere trasmesso ai più giovani e dai più giovani, oltre ogni difficoltà".

Parla l'assessore De Roberto

Un'altra bellissima opera è stata realizzata dai ragazzi del Centro per la Legalità e da Dimitri, il ragazzino ucraino fuggito dalla guerra: lo street artist McNenya ha lasciato il suo segno ancora una volta, guidando i più giovani in questo percorso educativo di valorizzazione urbana.

Ringrazio i giovani per questo nuovo murales che richiama anche i valori della pace in un momento così complesso come quello che stiamo vivendo. L'auspicio è che tutte le energie virtuose possano piano piano mettersi in rete, abbracciando l'intera città in percorsi condivisi.

Foto di Guglielmo Gambardella

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Street art nel segno della pace e dell'accoglienza, a Matierno: presentato il nuovo murales del Centro per la Legalità

SalernoToday è in caricamento