menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo stadio di Pagani e la maglia numero 10 adagiata sul prato

Lo stadio di Pagani e la maglia numero 10 adagiata sul prato

Stadi illuminati per ricordare Maradona: a Pagani l'esecuzione del "silenzio"

Un lunghissimo ed emozionante squillo di tromba ha salutato il Pibe de Oro allo stadio Marcello Torre. Altre iniziative a Montecorvino Pugliano, Agropoli, Campagna, Nocera Superiore, Roccapiemonte, Castellabate. Maradona aveva da poco compiuto 60 anni

L'annuncio della Paganese Calcio, poi il lungo ed emozionante "silenzio" eseguito con la tromba. Così la comunità e la società azzurrostellata hanno voluto rendere omaggio a Diego Armando Maradona, genio del calcio prematuramente scomparso. Alla stregua di molti altri stadi della provincia di Salerno, sono stati accesi i riflettori anche all'interno dello stadio Marcello Torre di Pagani e sul prato è stata adagiata la maglia del Napoli con la numero 10 sulle spalle, simbolo del Pibe de Oro. Dopo Salerno e Cava de' Tirreni, dunque, altri Comuni della provincia di Salerno hanno reso omaggio a Diego Armando Maradona illuminando i propri stadi. Il Pibe de Oro è deceduto, nel pomeriggio di ieri, nella sua casa di Tigre, in Argentina, dove stava trascorrendo la convalescenza dopo l'intervento chirurgico alla testa di qualche settimana fa. Aveva appena compiuto 60 anni. 

Il ricordo del campione 

"A te, che hai fatto sognare intere generazioni con il tuo straordinario talento, semplicemente grazie Diego Armando Maradona!". Lo scrive su Fb il sindaco di Fisciano, Vincenzo Sessa."M’illumino d’immenso. Ed è subito Diego". Così il sindaco di Nocera Superiore, Giovanni Maria Cuofano, ha ricordato il campione. Il Comune di Montecorvino Pugliano ricorda il fuoriclasse Diego Armando Maradona con l’accensione, questa sera, delle luci allo stadio "Delle Donne". Luci a Campagna, allo stadio Dony Rocco. Il Sindaco Alessandro Chiola e il delegato allo Sport, Rosario Castelluccio, accendono simbolicamente i riflettori dello stadio "Delle Donne" per ricordare il Pibe de Oro, Diego Armando Maradona, scomparso il 25 novembre 2020 all’età di 60 anni. "Anche lo stadio Sant’Anna con le luci accese. Grazie Diego, sei stato un grande", scrive su Facebook il sindaco di Battipaglia, Cecilia Francese. A Roccapiemonte, invece, dalle 17.02 (orario del decesso del campione mondiale di calcio) e per 90 minuti, un faro azzurro illumina la facciata della casa comunale in Piazza Zanardelli. “Ricordato così, in questo momento triste, un mito dello sport, un talento puro, simbolo del riscatto per tanta gente” commentano il sindaco Carmine Pagano e l’assessore allo sport Roberto Fabbricatore. Nella zona sud, invece, ad Agropoli, dalle 17.30 e per 90 minuti, le luci dello stadio "Guariglia" sono state accese e gli spalti aperti in ricordo di Maradona. “Un'icona indelebile del calcio che ha fatto divertire e sognare” scrive, su Facebook, il primo cittadino Adamo Coppola. A Castellabate, su iniziativa del sindaco facente funzioni Luisa Maiuri, illuminato per 90 minuti il Centro Sportivo "Antonio Carrano" per rendere omaggio all’ineguagliabile campione. Sulla propria pagina Facebnook, il Comune di Castellabate ha pubblicato il video realizzato da Gerardo Scognamillo, in collaborazione con la Polisportiva Santa Maria 1932.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ordinanze e zone: Speranza ha firmato, la Campania da lunedì è rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento