rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
social

Open culture: letteratura a confronto con la Macass

A Cava de’ Tirreni un evento dedicato all’arte della scrittura organizzato dall’associazione Macass per #DesignCafè. Giovedì 23 dicembre alle ore 19:00 tre giovani autori campani presenteranno i propri progetti editoriali a viale Crispi.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Un incontro dedicato alle parole e alla fantasia, pensato per presentare gli autori ai lettori in maniera diversa. Dal confronto tra scrittori emergeranno i tratti caratteristici dello stile narrativo di ciascuno. L'appuntamento è giovedì 23 dicembre alle ore 19:00 al CAD (Viale Crispi, 14, Cava de' Tirreni). Nella cornice del Centro per l’Artigianato Digitale di Cava de’ Tirreni si confronteranno: Pippo Zarrella, autore di “Nero chiaro quasi bianco”, Neo Edizioni, 2021 Maria Laura Amendola, autrice di “Una donna fragile”, Guida, 2021 Francesco Curcio, master del libro collettivo “Novelle salernitane”, finanziato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo-Avviso Biblioteca casa di quartiere, 2021 Modera Simone Cuccaro, membro dell’associazione Macass. L’evento fa parte della programmazione di Design Cafè, un mese di iniziative e attività realizzate da Medaarch e CAD per scoprire, condividere e comprendere il bello della creatività, del Made in Italy, dell’arte del fare, rivolto a studenti, laureati, artigiani, ricercatori e professionisti, interessati a implementare le proprie competenze in progettazione e design. L’ingresso è libero, gratuito e contingentato nel rispetto delle normative anti COVID-19. Maggiori informazioni saranno rese note sui canali ufficiali dell’associazione Facebook e Instagram.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Open culture: letteratura a confronto con la Macass

SalernoToday è in caricamento