Venerdì, 24 Settembre 2021
social Torre Orsaia

Curiosità: a Torre Orsaia spuntano le panchine letterarie

Le opere a cui le panchine sono ispirate sono “La Luna ed i falò” di Cesare Pavese con la celebre frase sul “paese” (sul senso del “ritorno a casa”, alle proprie origini) ed “Il Piccolo Principe” di Antoine De Saint-Exupery, che ci invita a non farci ingannare dalle apparenze e dare importanza alle piccole cose"

Sono state inaugurate oggi ,a Torre Orsaia, le prime due panchine letterarie on piazza Lorenzo Padulo. "Le panchine letterarie sono vere e proprie istallazioni artistiche, disegnate e colorate da decoratori professionisti, Oltre a svolgere la funzione per la quale sono progettate, le panchine offriranno ai residenti ed ai visitatori un vero e proprio viaggio nella letteratura con l’obiettivo di far conoscere gli scrittori e i loro luoghi di ispirazione. - ha detto il sindaco Pietro Vicino - Le opere a cui le panchine sono ispirate sono “La Luna ed i falò” di Cesare Pavese con la celebre frase sul “paese” (sul senso del “ritorno a casa”, alle proprie origini) ed “Il Piccolo Principe” di Antoine De Saint-Exupery, che ci invita a non farci ingannare dalle apparenze e dare importanza alle piccole cose".

Prime di una serie che saranno realizzate nei prossimi mesi con la collaborazione delle scuole, delle associazioni e dei cittadini che potranno segnalare autori e testi che creino una “suggestione letteraria”, dunque, le panchine rappresentano una innovativa attrazione turistica per il comune salernitano. Tanta curiosità.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Curiosità: a Torre Orsaia spuntano le panchine letterarie

SalernoToday è in caricamento