menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pellezzano, patrocinio morale del Comune per raccolta fondi per i bisognosi

Attraverso una rete capillare di collaboratori, vengono coinvolti attivamente imprenditori e cittadini affinchè “adottino a vicinanza” e accompagnino nel tempo un progetto di inclusione a favore dei soggetti più bisognosi

Approvato, con apposita delibera di Giunta, il Patrocinio morale del Comune di Pellezzano in favore del progetto “Noi per un sorriso speciale – Valle dell’Irno”, in relazione alla campagna Nazionale intitolata “Sporcatevi le mani”.

“Il Patrocinio – ha sottolineato il Sindaco, Francesco Morra – è un importante riconoscimento simbolico, mediante il quale l’Amministrazione Comunale esprime apprezzamento ed adesione ad una iniziativa di carattere culturale, educativa, sociale,economica, sportiva, turistica, ambientale,ritenuta meritevole, per le sue caratteristiche e finalità, di essere qualificata fra quelle rilevanti per l’immagine del Comune e per la crescita ed il benessere della Comunità locale”

L'iniziativa

“Noi per un sorriso speciale Valle dell’Irno” – continua il sindaco - è sicuramente una di quelle iniziative meritevoli di ottenere il patrocinio morale del Comune in merito alla campagna nazionale “Sporcatevi le mani” per la raccolta fondi a favore de “I bambini delle fate”, per sostenere progetti per l’inclusione sociale destinati ai bambini e ragazzi con disabilità e con bisogni complessi Tale iniziativa è sicuramente di particolare e apprezzabile rilievoculturale, educativo e sociale. Ringrazio la Responsabile del Progetto Giusy Nozzolino e la Responsabile per la Valle dell’Irno Anna Murino”. “I bambini delle fate” è un’impresa sociale che dal 2005 si occupa di assicurare sostegno economico a progetti e percorsi di inclusione sociale gestiti da associazioni e realtà del terzo settore, rivolti a ragazzi e famiglie con autismo e altre disabilità. A tal fine l’impresa è impegnata esclusivamente in attività di raccolta fondi regionale tramite la formazione di gruppi di sostenitori in tutta Italia. Attraverso una rete capillare di collaboratori, vengono coinvolti attivamente imprenditori e cittadini affinchè “adottino a vicinanza” e accompagnino nel tempo un progetto di inclusione a favore dei soggetti più bisognosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Lotto tecnico: nuove vincite per i lettori, i numeri

  • social

    Lotteria degli scontrini: i codici della seconda estrazione

  • social

    Prignano Cilento, dopo 50 anni ritorna l'aquila sul Monumento ai Caduti

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento