Curiosità a Persano, girate le scene dell’operazione “Avalanche”

L’area utilizzata per la realizzazione del contesto bellico è stata quella del comprensorio militare, dove nel settembre del 1943 sono avvenuti i combattimenti tra le forze alleate sbarcate dal mare e quelle tedesche poste a difesa delle aree interne

Un momento dell'iniziativa

Nei giorni scorsi presso il Comprensorio Militare di Persano l’associazione Amici del Tricolore Aps in sinergia con l’associazione Nazionale Marinai d’Italia (ANMI) sezione di Salerno, l’associazione 13 Fratelli, l’associazione WH-43 e l’associazione Factory, si è resa protagonista con uniformi ed equipaggiamenti militari della seconda guerra mondiale nella realizzazione di scene rievocative dell’operazione “Avalanche”.

L'iniziativa

L’area utilizzata per la realizzazione del contesto bellico è stata quella del comprensorio militare di Persano, dove nel settembre del 1943 sono avvenuti i combattimenti tra le forze alleate sbarcate dal mare e quelle tedesche poste a difesa delle aree interne. In un contesto paesaggistico particolare e baciati dal sole di inizio autunno, i soci delle varie associazioni coordinate dal presidente dell’associazione Amici del Tricolore Antonio Galdi, hanno lavorato come se fossero su un vero e proprio set cinematografico allestendo delle postazioni a difesa con armi di reparto con le forze tedesche, organizzando l’avvicinamento delle forze alleate e un bombardamento aereo da parte delle forze tedesche.

I ringraziamenti

Il presidente  Galdi sottolinea che “l’attività non sarebbe potuta svilupparsi  senza l’autorizzazione da parte del Comandante del Comando Operativo delle Forze Sud di Napoli Generale C.A. Rosario Castellano, il Colonnello Lucio Di Biasio e del Comandante della Brigata Bersaglieri Garibaldi Generale Domenico Ciotti a cui và un sentito grazie. Un particolare ringraziamento và al Comandante del Comando comprensorio militare di Persano Colonnello Ciriaco Fausto Troisi che ha reso disponibili le aree del comprensorio militare, al Comandante del 4º reggimento carri Colonnello Carmine Vinci per la gentile concessione del carro armato Sherman risalente al secondo conflitto inserito nelle scene e, a tutti i suoi carristi per l’impegno profuso nella preparazione del materiale logistico occorrente”. Continua il presidente ringraziando “l’associazione Sportiva Aero Club Benevento con il Capitano pilota Marco Rapolla che ha partecipato con il suo aereo MCR-01 ed il pilota Davide Vignes che ha pilotato il Tecnam P-92 simulando un attacco verso le Forze Alleate, l’ associazione Vo.PI. ed il presidente Vincenzo Savarese per aver fornito il servizio di assistenza sanitaria, Pasquale Pagliuca che ha effettuato le riprese video con le quali sarà realizzato lo spot e il docu-film denominato Luoghi per la Memoria”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'associazione 

“Amici del Tricolore” è presente sul territorio Salernitano dal 2011 e si prefigge nobili obiettivi quali fornire solidarietà a favore del prossimo e l’impegno civico e sociale; i principi ispiratori dei soci sono l’amor di Patria, la legalità e il rispetto delle Istituzioni. Numerose le iniziative svolte negli anni finalizzate nel formare le coscienze dei giovani coinvolgendoli nelle iniziative di rievocazione storica al fine di tramandare i valori fondanti della nostra democrazia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19 a Battipaglia, 112 casi e 1 decesso. La sindaca Francese: "Ci sono i primi sintomatici, coinvolgere i medici di base"

  • Restrizioni per le norme anti-Covid: Sal De Riso chiude i battenti, l'annuncio

  • Nuovo Dpcm, commercianti bloccano la strada a Nocera Inferiore: traffico in tilt

  • Covid-19, ordinanza di De Luca: resta il coprifuoco, confermata la Dad

  • Coronavirus, altri 262 casi positivi nel salernitano: i dati del Ministero

  • Scafati, alunne bendate durante l'interrogazione a distanza: parla il preside

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento