rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
social Nocera Inferiore

"Insieme per una pizza": pizze "a portafoglio" donate al personale medico e paramedico di Villa Chiarugi

"Sono davvero molto grado - racconta il pizzaiolo Antonio Sbarra - strappare un sorriso a chi nè ha bisogno con un piccolo gesto, inoltre voglio ringraziare in primis la titolare del centro dott.ssa Luciana Ventra, e all'assistente sociale dott.ssa Elena Sbarra e a tutti i collaboratori per avermi dato questa grande opportunità"

Anche quest'anno torna il progetto Insieme per una pizza. Il pizzaiolo nocerino Antonio Sbarra, titolare dell'omonima pizzeria, ha deciso di donarepizze a portafoglio "A Pizz e Pzell ai pazienti e a tutto il personale medico e paramedico della struttura di riabilitazione Villa Chiarugi a Nocera Inferiore, rispettando tutte le norme vigenti anticovid".

Il commento

"Sono davvero molto grado - racconta Sbarra - strappare  un sorriso a chi nè ha bisogno con un piccolo gesto, inoltre  voglio ringraziare in primis la titolare del centro dott.ssa Luciana Ventra, e all'assistente sociale dott.ssa Elena Sbarra e a tutti i collaboratori  per avermi dato questa grande opportunità. Auguro a tutti un anno migliore".

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Insieme per una pizza": pizze "a portafoglio" donate al personale medico e paramedico di Villa Chiarugi

SalernoToday è in caricamento