Dopo Samara, il Planking Challenge: il caso a Giffoni

Alle ore 22:10 di venerdì, in via Fabrizio Mancusi di Giffoni Valle Piana, dei giovanissimi avrebbero già compiuto l'insensato gesto

E' arrivato anche nella provincia di Salerno, il nuovo improbabile, quanto pericoloso, gioco dei giovanissimi: dopo il fenomeno Samara, spunta il Planking Challenge. In sostanza, i ragazzi si sdraiano sull'asfalto, con il rischio di essere investiti, mentre gli amici li riprendono con il cellulare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il caso

Alle ore 22:10 di venerdì, in via Fabrizio Mancusi di Giffoni Valle Piana, dei giovanissimi avrebbero già compiuto l'insensato gesto, come ci racconta un lettore, fortunatamente senza tragiche conseguenze. L'auspicio è che non si diffonda anche questa inconcebile "tendenza" che non tiene conto del rispetto della vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo con la febbre: la mamma non aspetta il tampone e lo porta in ospedale, entrambi positivi

  • Incidente a Olevano: troppo gravi le ferite, muore 43enne

  • Covid-19: positivo anche un vigile collegato ai casi di Pontecagnano, sospetto di contagio a Cava

  • Violate norme anti Covid: la polizia chiude bar a Salerno

  • Travolte da un'auto su un muretto, amputata la gamba a Giulia: l'amica avvia una raccolta fondi

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, oggi 2 positivi ad Eboli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento