rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
social Irno / Via Dalmazia

Curiosità, plastico ferroviario con i pezzi d'epoca donati al Dopolavoro di Salerno

Il signor Emiddio Sabato ha realizzato una ferrovia, con tanto di illuminazione e paesaggi, che, attivata, mostra il passaggio dei treni di una volta, incarnando un eccellente esempio di modellismo ferroviario

Davvero suggestivo, il plastico ferroviario ospitato al Dopolavoro di Salerno: accanto alla locomotiva d'epoca che impreziosisce la struttura sportiva di via Dalmazia, infatti, c'è la ferrovia realizzata dal signor Emiddio Sabato. L'opera, con tanto di illuminazione e paesaggi, quando attivata, mostra il passaggio dei treni di una volta, incarnando un eccellente esempio di modellismo ferroviario.

A donare locomotori, furgoni merci e viaggiatori, Antonio Garbellano, nipote di Pietro Florio al servizio dello Stato in Polizia Ferroviaria, nato negli anni '20 e deceduto nell'84. Tanta curiosità: per informazioni, è possibile rivolgersi alla direzione del Dopolavoro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Curiosità, plastico ferroviario con i pezzi d'epoca donati al Dopolavoro di Salerno

SalernoToday è in caricamento