Il presepe dei migranti: Gesù nasce povero su un barcone, a Padula

L'associazione “Amici del Presepe - sezione Pietro Gallo” ha scelto questa immagine forte per non dimenticare il dramma dei migranti che attraversano il Mediteranneo in cerca di salvezza

A Padula, in uno dei presepi allestiti nel cuore del centro storico, Gesù Bambino nasce su una barca di migranti.

La denuncia

Si tratta di un presepe che fa riflettere, la collocazione scelta per il Re dei Re è volutamente di denuncia. L'associazione “Amici del Presepe - sezione Pietro Gallo” ha scelto questa immagine forte per non dimenticare il dramma dei migranti che attraversano il Mediteranneo in cerca di salvezza per sé e per gli altri, gli ultimi.

Le critiche di Cirielli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona rossa: spostarsi in un altro comune? Per la spesa sì, per il parrucchiere no

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • "Forza Capitano!": Salerno fa il tifo per Carmine Novella

  • Ictus fulminante: muore a 54 anni il dottor Luongo, il cordoglio del sindaco di Montano Antilia

Torna su
SalernoToday è in caricamento