Il presepe dei migranti: Gesù nasce povero su un barcone, a Padula

L'associazione “Amici del Presepe - sezione Pietro Gallo” ha scelto questa immagine forte per non dimenticare il dramma dei migranti che attraversano il Mediteranneo in cerca di salvezza

A Padula, in uno dei presepi allestiti nel cuore del centro storico, Gesù Bambino nasce su una barca di migranti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La denuncia

Si tratta di un presepe che fa riflettere, la collocazione scelta per il Re dei Re è volutamente di denuncia. L'associazione “Amici del Presepe - sezione Pietro Gallo” ha scelto questa immagine forte per non dimenticare il dramma dei migranti che attraversano il Mediteranneo in cerca di salvezza per sé e per gli altri, gli ultimi.

Le critiche di Cirielli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, ad Avellino spunta anche il virus di "Festa": il sindaco tra gli assembramenti incita la movida contro Salerno

  • Covid-19, altri 4 casi positivi in Campania: due sono a Cava de' Tirreni

  • Assembramenti e cori contro Salerno, Selvaggia Lucarelli: "Ad Avellino i lanciafiamme di De Luca"

  • Va in Brasile per far visita alla figlia e non riesce più a tornare: l'appello di un salernitano alle istituzioni

  • De Luca ospite di Gramellini su Rai 3: dalla Campania sicura, ai "raddrizzatori di banane"

  • Incidente a Pontecagnano, morte cerebrale per il 37enne

Torna su
SalernoToday è in caricamento