rotate-mobile
social Centro

Riko Noshi, un salernitano alla conquista del panorama nazionale

Ultima prova artistica di Riko Noshi si chiama "Che sarà di noi", coadiuvato nella realizzazione dal producer dall'identità segreta Elias La Flame

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Già disponibile "Che sarà di noi", il nuovo progetto del musicista salernitano Riko Noshi. Spirito rap, voce ferma e un mood chill, incanta per sonorità e contenuti, sorprendendo le scene musicali, confermandosi una eccezione nel panorama della cantautorato italiano. Il suo ultimo singolo è prodotto nella più pura concezione della tradizione Hip-hop. “Che sarà di noi” è un progetto discografico con distribuzione Believe music per Visory Records, un brano dotato di un'approccio al classico cantautorato nazionale, molto più di una canzone: una stasi delle cose che Riko Noshi svela nota dopo nota. ”Potevo essere qualsiasi cosa e ho deciso di essere me." Enrico D’Amore in arte Riko Noshi nasce il 20 ottobre del 1996 in provincia di Salerno. Da giovanissimo cresce a contatto con il mondo dell’arte data l’influenza della famiglia. La presenza della musica durante l’adolescenza diventa preminente soprattutto per un ragazzo di provincia dove a volte è difficile crescere. Da quel momento in poi decide di dare una svolta al suo operato e pubblica il suo primo Ep interamente prodotto da Nazo. Dal 2021 inaugura il suo percorso con Visory records pubblicando il primo singolo prodotto da Aleaka dal titolo “Au revoir” del quale poi verrà pubblicato il sequel dal nome “Goodbye“. Attualmente è al lavoro per il suo primo album ufficiale,interamente prodotto da Aleaka che a meno di smentite sarà fuori questo autunno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riko Noshi, un salernitano alla conquista del panorama nazionale

SalernoToday è in caricamento