Robertino lascia Salerno e torna a casa: commozione tra i cittadini

Dopo aver vissuto per anni al centro di Ostaglio e aver ottenuto, anni fa, dal Comune, l’autorizzazione al commercio ambulante proprio per il suo garbo e la sua umanità

E' tornato in Marocco, Larbi Sohayl, conosciuto da tutti come Robertino, noto volto al semaforo sul Carmine, a Salerno. Dopo aver vissuto al centro di Ostaglio e aver ottenuto, anni fa, dal Comune, l’autorizzazione al commercio ambulante proprio per il suo garbo e la sua umanità, Robertino aveva conquistato anche l'ex sindaco di Salerno, il Governatore Vincenzo De Luca che, durante un recente ricovero, non ha esitato a fargli visita in ospedale.

Ora "Robertino" è tornato nella sua Rabat, lasciando un pezzettino di cuore a Salerno, la città che lo ha ufficialmente adottato. Resterà indelebile per tutti i cittadini quel sorriso che non ha mai negato a nessuno, nonostante ogni difficoltà.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

Torna su
SalernoToday è in caricamento