social

"Roccapiemonte for Ucraina": il sindaco Pagano dona giocattoli ai bimbi di Casa Betania

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Il sindaco Carmine Pagano ha incontrato questo pomeriggio donne e bimbi giunti a Roccapiemonte dall'Ucraina e ospitati presso Casa Betania, struttura di accoglienza della Caritas della Diocesi Nocera Inferiore-Sarno sita in via San Pasquale.

Ai bambini e ragazzi, tra i 3 e i 15 anni, fuggiti dalle zone dell'Ucraina martoriate dalla guerra scaturita dall'invasione militare russa, il primo cittadino ha rivolto un sorriso e donato giocattoli e materiale didattico per permettere loro una più semplice integrazione sociale sul nostro territorio.

Il commento

"È stato un momento emozionante, ho potuto scambiare con i piccoli qualche parola ma soprattutto capire dal responsabile della Caritas Diocesana Don Enzo Di Nardi e dai volontari, Katya, Anna e Luciano, quali siano le esigenze più importanti per queste persone. È difficile farle sentire come a casa, ma dobbiamo provarci nel segno dell'accoglienza, della solidarietà e dell'integrazione che da sempre contraddistinguono la nostra comunità e l'operato dell'Amministrazione che mi onoro di guidare".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Roccapiemonte for Ucraina": il sindaco Pagano dona giocattoli ai bimbi di Casa Betania
SalernoToday è in caricamento