rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
social

Choc a "Tiki Taka", il pianista Bacchetti offende Salerno: "La città più brutta d'Italia"

Il programma è quello condotto da Piero Chiambretti su Italia 1, andato in onda nella serata di lunedì 21 febbraio

Andrea Bacchetti offende Salerno. Il pianista del programma calcistico "Tiki Taka", nell'ultima puntata, l'ha definita “la città più brutta d’Italia”. Il programma è quello condotto da Piero Chiambretti su Italia 1, andato in onda nella serata di lunedì 21 febbraio.

Lo sdegno e le reazioni

Una frase pronunciata dal pianista che combina spesso calcio e satira. Parole che non sono piaciute però al conduttore Chiambretti così come a Carlo Pellegatti, noto giornalista e tifoso del Milan che a più riprese ha elogiato il pubblico salernitano. L’uscita di Bacchetti ha scatenato le ire del pubblico granata e non solo. Sui social si leggono molti i commenti di sdegno, in alcuni casi si chiede alla redazione del programma le scuse in diretta da parte di Bacchetti.

Gli ex granata a difesa della città

A scendere in campo per difendere la città anche alcuni ex calciatori. Il primo è stato Ighli Vannucchi in una foto che lo ritrae “affacciato” sul Golfo della città: “Mi è sembrato di aver letto suoi social che SALERNO sia la città più brutta d’Italia…forse ho letto male, nel caso contrario “Perdonali”, non sanno cosa stanno dicendo”. Gli ha fatto eco un altro grande ex, Arturo Di Napoli che pubblica una foto in cui egli stesso sovrasta la città e che lascia poco spazio alle parole: “Post muto! Così qualcuno potrà luccicarsi gli occhi”. Lo stesso ha fatto l'attuale bomber Federico Bonazzoli, che ha pubblicato un video su Instagram con un panorama di Salerno immortalato dalla sua abitazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Choc a "Tiki Taka", il pianista Bacchetti offende Salerno: "La città più brutta d'Italia"

SalernoToday è in caricamento