rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
social

Automobile Club Salerno, grande apertura di stagione per i piloti ACI al Tricolore Montagna

Un ottimo esordio di stagione per Aci Salerno ed i suoi piloti

Un grande debutto nel campionato Italiano Velocità Montagna alla 63^ Coppa Selva di Fasano per i piloti soci e licenza sportiva dell’Automobile Club Salerno. Si apre con il successo in gruppo E1 il 2022 di Giuseppe D’Angelo, che si è espresso al meglio al volante della nuova Renault Clio completamente rivisitata e di cui lo stesso driver si è detto entusiasta. 

I risultati

Angelo Marino ha regalato all’Automobile Club Salerno la vittoria in Gruppo Racing Start Plus Cup al suo esordio sulla per lui nuova Seat Leon Cupra. L’esperto pilota appena sceso dalla biposto e dopo il titolo 2020 su Mini, si ripresenta su un’auto arrivata dalla pista e con un immediato feeling ha centrato il primo successo a prima gara. Seconda posizione per un sempre tenace Giovanni Loffredo, il poliziotto volante che ha iniziato bene a difendere il Trofeo tricolore vinto nel 2021 con grande bravura, benché la sua vettura abbia un propulsore da 1600 cc.  In Racing Start Plus il Campione in carica Vito Tagliente ha saputo abilmente guadagnare i punti del secondo posto al volante della Peugeot 308 Gti, dopo un determinante problema di frenatura che ha rallentato la macchina in gara 1. Brilla l’ottavo posto assoluto del giovane Sebastiano Castellano che sull’Osella PA 21 Jrb Suzuki, si è portato in seconda posizione tra le sporstcar con motori moto, nella gara che proprio lui aveva vinto nel 2021. Il contesto era naturalmente diverso da quello dello scorso anno ma il bravo Castellano ha superato anche con prontezza i problemi meccanici di gara 1, che ne hanno compromesso migliori aspirazioni. Ciro Riccio ha aperto la stagione con un buon successo in classe 3000 del gruppo CN sull’Osella PA 20, complice una mai doma passione.  Antonio Ilardo sulla scattante Osella PA 21 Jrb spinta da motore da 1000 cc ha ottenuto la migliore prestazione in gara 1 nella sua categoria, molto entusiasta il pilota ed artista di professione, per il risultato alla sua seconda salita.

Il podio

Sul podio di gruppo GT è salito Rosario Iaquinta che ha domato i tanti cavalli della Lamborghini Huracàn Super Trofeo, perfettamente ripristinata dopo un contatto con una barriera durante le prove del sabato. Antonio Vassallo in gruppo Racing Start, tra le auto a motore aspirato, si è imposto in gara 2 perfettamente coadiuvato sulla ritrovata Renault Clio con cui ha chiuso al 2° posto nella classifica generale al suo rientro in gara dopo 5 anni di assenza dalle competizioni.  Pieno di punti a prima gara per la lady Anna Maria Fumo che ha ritrovato con profitto la MINI Turbodiesel. Con le sempre pepate Bicilindriche nel Gruppo 5/700 arrivano i primi punti tricolori per Pasquale Coppola che in gara 1 ha ottenuto la 2^ posizione sulla Fiat 500 ed ha concluso con il 4° posto assoluto, Settima piazza per Francesco Ferrara  sulla Fiat Giannini in netta progressione nella 2^ salita di gara. Nella gara riservata alle Gruppo 2/700 ottima prova di Stefano Cavaliere che al volante della energica Fiat 126 si è piazzato al 4^ posto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Automobile Club Salerno, grande apertura di stagione per i piloti ACI al Tricolore Montagna

SalernoToday è in caricamento