menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sipario sul Festival dei Diritti Sociali, l'evento organizzato dall'associazione "Salute e Vita" e Sodalis Csv

Il festival è iniziato mercoledì 16 dicembre, data in cui è stata lanciata la campagna di pubblicità progresso contro l’inquinamento ambientale, attraverso immagini e messaggi di grande impatto

Chiude il sipario sul Festival dei Diritti Sociali, il maxi-evento realizzato da SODALIS CSV e Associazione Salute e Vita, in collaborazione con Téchne ed Help – Tutela e Sostegno dei Consumatori. Il festival è iniziato mercoledì 16 dicembre, data in cui è stata lanciata ufficialmente la campagna di pubblicità progresso contro l’inquinamento ambientale, attraverso immagini e messaggi di grande impatto, che hanno riempito Salerno e zone limitrofe di cartellonistiche applicate a cinquanta autobus di Busitalia.

“L’inquinamento atmosferico causa il cancro e contribuisce alla diffusione del covid-19. Fermatelo!”, così ha recitato il monito, seguito dall’hashtag #stopinquinamentoatmosferico, sulla grafica obbligatoriamente in bianco e nero visibile sui pullman fino al 24 gennaio, accompagnata dalla foto della vistosa cicatrice di una vittima dell’inquinamento atmosferico del Parco dell’Irno. È stato inoltre possibile fotografare l’autobus recante il cartellone, inserire la foto nella storia instagram o facebook, taggando l’Associazione Salute e Vita con l’hashtag #bussacontrolinquinamento ed essere condivisi dai canali ufficiali dell’evento.

L'evento

Un esordio, questo, di grande effetto per un progetto a tutto tondo, che ha interessato ogni forma di diritto sociale, toccato nelle numerose videolezioni (ben quattordici) che hanno visto artisti, professionisti e tecnici del settore prestare la propria maestranza in un calendario molto ricco. Le videolezioni, pubblicate sulla pagina ufficiale dell’Associazione Salute e Vita, sono state intervallate dai numerosi messaggi di solidarietà all’evento da parte di chi si è mosso in prima linea nella lotta per i diritti sociali e dell’Ambiente. Da Roma a Napoli, da Taranto a Trieste, da Fasano a Brescia, sono tante le voci lungo l’intero stivale ad aver accettato di dare sostegno ad un’iniziativa che nasce a Salerno. Ad inserirsi nel folto calendario c’è stata la consegna di un Gadget natalizio d’eccezione: nel rispetto delle normative emesse per far fronte all’emergenza Covid-19, il 19 dicembre dalle 17 alle 19, e il 20 dicembre mattina dalle 10.30 e 12.30, nella sede del Comitato Associazione Salute e Vita, presso la chiesa Santa Maria dei Greci, in via dei Greci, detta Rotonda di Fratte, sono state consegnate da volontari 100 mattonelle artistiche realizzate dalla bottega che trasforma in design gli oggetti da buttare, Il Forte dell’Arte. Ulteriore iniziativa che ha arricchito un programma davvero variegato è statoil contest fotografico “Fotografa l’inquinamento”, che ha visto il fotoreporter Guglielmo Gambardella insignito del premio. La giuria tecnica designata per valutare l’artista vincitore è stata la Vitruvio Entertainment, giovane officina artistica e casa di produzione cinematografica salernitana. La foto vincitrice è stata proclamata giovedì 7 gennaio, durante una diretta facebook che ha visto protagonisti il presidente dell’Associazione Salute e Vita, Lorenzo Forte, il responsabile editoriale della Vitruvio Entertainment, Davide Bottiglieri, e il fotografo giudicato più meritevole.

Il dossier

Durante la diretta, è stato presentato anche il dossier del Comitato Associazione Salute e Vita: uno sfogliabile online, scaricabile gratuitamente, che racconta attraverso immagini e foto di repertorio tutto il percorso fatto dall’Associazione dal 2006 ad oggi. All’interno dell’opuscolo è presente anche la foto vincitrice del contest, biografia e intervista di Guglielmo Gambardella. Un autentico successo per il Festival dei Diritti Sociali, che ha raggiunto l’obiettivo sperato: tra donazioni, testimonianze e messaggi di vicinanza, sono molte le forme che sono state utilizzate per esprimere solidarietà all’iniziativa e manifestare una cittadinanza attiva. Spiccano tra tutti, la donazione di 2000 mascherine chirurgiche, donate da un imprenditore anonimo a inizio Festival e i numeri da capogiro registrati sui canali social dell’Associazione Salute e Vita (circa 200000 utenti raggiunti in poco più di un mese).

“Vogliamo ringraziare tutti quelli che si sono mostrati vicini e hanno contribuito a realizzare questa iniziativa” queste le parole conclusive del presidente dell’Associazione Salute e Vita, Lorenzo Forte, “Continueremo a sensibilizzare sul delicato tema ambientale. I tanti messaggi di solidarietà da parte della popolazione della Valle dell’Irno e non solo, ci danno forza per continuare una battaglia che avremmo voluto combattere al fianco delle istituzioni, ma che affrontiamo troppo spesso da soli”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

social

Superenalotto: vincita di 84.032,07 euro a Pagani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Lotto tecnico: nuove vincite per i lettori, i numeri

  • social

    Lotteria degli scontrini: i codici della seconda estrazione

  • social

    Prignano Cilento, dopo 50 anni ritorna l'aquila sul Monumento ai Caduti

  • social

    Superenalotto: vincita di 84.032,07 euro a Pagani

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento