social

"Settembre", domani sulle piattaforme digitali l'album di Marco De Simone

Il disco ospita le voci soliste di Cristina Mazzaccaro, Danilo Arrigo e Tommaso Fichele, oltre a un’interpretazione dell’attore Claudio Lardo. Il basso e le ritmiche sono di Michele Pastore, che ha curato anche il missaggio e il mastering di tutto il lavoro

In uscita l'album di Marco De Simone. Tredici le canzoni, parte integrante del progetto discografico “Settembre” (edito da iMD-Musikè) che segna il debutto da solista di Marco De Simone. Venerdì 23 aprile, ad un mese dall'uscita del primo singolo “Me faje scurdà”, sarà pubblicato il disco sulle piattaforme streaming e nei negozi on line. Nel progetto originario, c'era l'idea di un album quasi esclusivamente di natura chitarristica, che poi ha preso la direzione di un lavoro più eterogeneo. Ne sono venuti fuori tredici pezzi in cui la chitarra incontra il talento e la creatività di diversi amici musicisti, che hanno impreziosito il lavoro.

L'album 

Nello specifico, il disco ospita le voci soliste di Cristina Mazzaccaro, Danilo Arrigo e Tommaso Fichele, oltre a un’interpretazione dell’attore Claudio Lardo. Il basso e le ritmiche sono di Michele Pastore, che ha curato anche il missaggio e il mastering di tutto il lavoro. E come per ogni inizio importante anche per “Settembre” Marco De Simone ha previsto una dedica: «Mi piacerebbe dedicarlo alle persone che sanno rimanere e coltivare, al di là degli egoismi; a tutte le persone che sanno dare valore alle cose, invece di sottrarglielo. E io ne conosco diverse, per fortuna».

Dentro la musica

Ascoltando le singole tracce emerge l’esigenza del musicista salernitano di dare centralità al suono della chitarra, sua fedele compagna, per poi lasciare campo libero anche alla canzone cantautorale. Un passaggio quasi obbligato considerati anche i percorsi tracciati da De Simone nel corso di questi anni al servizio del teatro e dei musical. A proposito dei suoi riferimenti musicali è lo stesso De Simone a citarli: «Partirei dalla musica classica che inevitabilmente ha influenzato il mio modo di approcciarmi alla musica, grazie alla guida di un maestro d'eccellenza, con cui ho trascorso dieci anni della mia vita e al quale devo gran parte della mia sensibilità artistica. Poi ci sono i miti; i miei non sono andato a pescarli necessariamente oltreoceano, ma ho sempre amato un certo chitarrismo italiano che va da Franco Mussida a Dodi Battaglia, passando per Alex Britti. Sono sempre stato un po’ in controtendenza con la mia generazione: a 17 anni suonavo i Genesis con un gruppo di amici, poi ho iniziato ad ascoltare i cantautori, quindi l'incontro con il teatro e la composizione di musiche di scena. Da questo punto di vista, Settembre è anche un po’ la sintesi di tutto questo».

La video intervista

La tracklist 

1.     Uno e nove

2.     L’odore del sole

3.     Casa mia

4.     Un pensiero felice

5.     Irene

6.     Ribelle

7.     Giada

8.     Árainn

9.     Domenica

10. La storia del mondo

11. Lágrima (di Francisco Tárrega)

12. Me faje scurdà

13. Settembre

 Biografia di Marco De Simone. Musicista, autore, interprete, è nato a Salerno nel 1992. Diplomato in chitarra classica al Conservatorio Statale di Musica "Giuseppe Martucci" di Salerno. Dal 2016 compone musiche di scena per il teatro. Autore del musical "Una piuma è fatta per volare", tratto da "La piuma" di Giorgio Faletti (produzione Campania Danza, 2018); autore della colonna sonora del musical "Willy e la fabbrica di cioccolato" (produzione Teatronovanta, 2019: teatro Sistina di Roma, teatro Team di Bari e altri); autore delle musiche di scena dello spettacolo "Noi, pupazzi", selezionato al festival InScena! di New York (2020).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Settembre", domani sulle piattaforme digitali l'album di Marco De Simone

SalernoToday è in caricamento