rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
social

Raccolta beni di prima necessità per l'Ucraina: in campo l'associazione "Maidan" di Salerno

Entrambi i carichi, arrivati a destinazione, sono stati smistati dai volontari alla popolazione e ai soldati impegnati nella guerra

L’associazione culturale europea Italia-Ucraina Maidan di Salerno è in prima linea per dare il proprio supporto agli ucraini in fuga dalla guerra e a coloro che, invece, sono rimasti a combattere contro l’invasione della Russia. 

La mobilitazione 

Finora, da Salerno, sono partiti due carichi: il primo, subito dopo l’inizio della guerra, composto da materiale prevalentemente sanitario, come strumenti per sale operatorie, sacche da trasfusione ecc..; il secondo, invece, più consistente, ha visto il coinvolgimento e la mobilitazione del laboratorio “Lunavet lab” di via Aurofino, ma anche, ad esempio, di tutti i punti vendita dei negozi “Primi Anni”, come quelli di via Pietro del Pezzo e di via delle Calabrie a Salerno, per la raccolta di medicine, cibo a lunga conservazione ecc…Entrambi i carichi, arrivati a destinazione, sono stati smistati dai volontari alla popolazione e ai soldati impegnati nella guerra. La raccolta dei beni di prima necessità dell'associazione Italia-Ucraina Maidan è già ricominciata. 

Beni Ucraina-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta beni di prima necessità per l'Ucraina: in campo l'associazione "Maidan" di Salerno

SalernoToday è in caricamento