rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
social San Giovanni a Piro

Il Cilento festeggia i 108 anni di zio Felice Magliano

Nella sua vita c'è stata la seconda guerra mondiale e persino la prigione, in Serbia, Ungheria e Austria. Fu poi liberato e giunse in treno a Policastro, quindi tornò nel paese dove era nato.

E’ l’unico deportato salernitano in vita. Al punto da venire premiato con la medaglia al merito nel gennaio del 2019. Felice Magliano, nato a San Giovanni a Piro nel 1913, ha compiuto oggi 108 anni. E' uno dei più longevi nonni del Cilento. 

La vita

Nella sua vita c'è stata la seconda guerra mondiale e persino la prigione, in Serbia, Ungheria e Austria. Fu poi liberato e giunse in treno a Policastro, quindi tornò nel paese dove era nato. Come racconta Info Cilento, Felice Magliano ha avuto anche l’onore di ricevere dalle mani del Colonnello Gabriele De Feo, del Comando Forze Operative Sud di Napoli, la Medaglia al Merito per le campagne di Guerra 1940-45.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Cilento festeggia i 108 anni di zio Felice Magliano

SalernoToday è in caricamento