Mercoledì, 20 Ottobre 2021
social Scafati

Scafati, un libro sul "lockdown" scritto dagli studenti del Caccioppoli: il ricavato all'ospedale

Questa l'iniziativa degli studenti della II B del lcieo classico "Renato Caccioppoli". L'amministrazione comunale, per promuovere questa bella iniziativa, ha annunciato che acquisterà 100 copie del libro

Un libro scritto da studenti sul lockdown e su una pronta ripresa. Questa l'iniziativa degli studenti della II B del lcieo classico "Renato Caccioppoli". L'amministrazione comunale, per promuovere questa bella iniziativa, ha annunciato che acquisterà 100 copie del libro: "Gli amministratori del Comune di Scafati hanno deciso di supportare l’iniziativa degli studenti della II B del liceo classico “Renato Caccioppoli” acquistando cento copie del libro da loro realizzato e pubblicato “Io conto alla rovescia”, una sorta di diario contenente pensieri, riflessioni ed aforismi scritti nel mese di aprile dello scorso anno, durante il primo periodo di lockdown determinato dall’emergenza sanitaria da Covid-19"

Il ricavato all'ospedale

Il volume è in vendita al costo di 5 euro. Il ricavato sarà devoluto al Covid hospital di Scafati. Nei giorni scorsi la professoressa Antonella Scarpato, referente del progetto ed autrice della prefazione del testo, ha consegnato al Sindaco Cristoforo Salvati e all’Assessore Alessandro Arpaia, con deleghe alla Pubblica istruzione e alla Cultura, le cento copie del libro per la successiva distribuzione agli assessori e ai consiglieri comunali che si sono resi disponibili a contribuire alla raccolta fondi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scafati, un libro sul "lockdown" scritto dagli studenti del Caccioppoli: il ricavato all'ospedale

SalernoToday è in caricamento